Calcio, Federcalcio russa dichiara guerra al razzismo... e noi parliamo ancora di oriundi

30 marzo 2015, intelligo
La Russia di Vladimir Putin dichiara guerra al razzismo e in vista del Mondiale 2018 istituisce un servizio di controllo apposito per contrastare il fenomeno. 

A darne notizia è il presidente della Federcalcio russa, Nikolay Tolstykh.

E la notizia è talmente cosa fatta che Tolstykh hha anche dato il nome di chi guiderà l'osservatorio, Alexei Tolkachev, già a capo del comitato per la sicurezza e dei rapporti con la tifoseria 
Calcio, Federcalcio russa dichiara guerra al razzismo... e noi parliamo ancora di oriundi

In vista della coppa del mondo dunque la Federcalcio russa è pronta a un giro di vite contro il razzismo; a metà marzo la Torpedo Mosca ad esempio è stata condannata a disputare due match a porte chiuse dopo i cori razzisti nei confronti di Hulk, l'attaccante brasiliano dello Zenit San Pietroburgo. 


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]