Lo shopping sbarca in chat: come fare i pagamenti via Facebook Messenger

30 marzo 2016 ore 10:35, Andrea Barcariol
Mark Zuckerberg è tipo a cui piacciono le sfide, soprattutto se contro colossi del settore. L'ultima idea è quella di utilizzare Facebook Messenger, l'applicazione che permette di inviare e ricevere messaggi sulla versione smartphone del social, come carta di credito per i propri acquisti in negozio. La conferma del progetto arriva dal sito ''The Informer'' che avrebbe trovato dei frammenti di codice nell'app che permettono proprio di poter effettuare dei pagamenti. Questa soluzione consentirebbe agli 800 milioni di utenti di Messenger di pagare via chat, senza dover estrarre la carta di credito alla cassa. In questo modo l'applicazione andrebbe a competere con i sistemi di pagamento via smartphone come Apple Pay e Android Pay. Nel codice della app Messenger per iPhone e iPad si fa riferimento a una funzione che consentirebbe di autorizzare i pagamenti con carta di credito, ma anche a «conversazioni segrete» che potrebbero alludere all'uso della crittografia, già presente su Whatsapp e diversi altri sistemi di messaggistica.

Lo shopping sbarca in chat: come fare i pagamenti via Facebook Messenger
Facebook aveva già introdotto una funzionalità simile, nella versione americana di Messenger, permettendo di scambiare soldi tra due utenti tramite la chat: l'app, riconosceva il saldo in dollari ed era accessibile tramite un collegamento ipertestuale e successivamente il mittente non doveva fare altro che confermare l'invio del pagamento.
Su questo nuovo sistema, invece, i tecnici di Facebook stanno già lavorando dal 2014, con l'obiettivo di rendere l'applicazione di messaggistica sempre più utile e diffusa tra gli utenti. Il tutto potrà essere fatto, dopo aver collegato la propria carta di debito con circuito ''Mastercard'' o ''Visa'' all'account personale. A convincere Zuckerberg della validità del progetto è stata la diffusione che hanno avuto i pagamenti mobili negli ultimi anni, ma anche la possibilità, per chi possiede un dispositivo Apple, di poter utilizzare lo stesso per acquistare un qualsiasi prodotto in negozi con servizi POS attivi tramite l'utilizzo dell'app ''Apple Pay''. Attualmente non è possibile sapere da quando questa nuova funzione sarà attiva, ma c'è da scommettere che, nel giro di un anno, il nuovo sistema sarà disponibile sul mercato.





caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]