"Live Kom 016"; Blasco torna al 100% e parte da dove annullò il concerto

30 marzo 2016 ore 10:29, Lucia Bigozzi
Il Komandante c’è. E con lui la data zero del tuor ormai imminente: “Live Kom 016”. Date e tappa a Lignano Sabbiadoro, location che ospiterà le prove generali dell’atteso viaggio musicale del Blasco. Non è casuale la scelta di Lignano, in un certo senso il rocker era in “debito” con la terra del Friuli perché nel 2011 un concerto già calendarizzato, alla fine era stato cancellato. I motivi, all’epoca, era legati allo stato di salute di Vasco Rossi che ha attraversato una fase complessa della sua vita. Già, la malattia: il Blasco ci ha fatto i conti e ne ha anche parlato pubblicamente, affinchè la sua esperienza e la determinazione a uscire da quel tunnel, potesse essere di aiuto a tante altre persone alle prese con un percorso simile. Fu lui stesso nel 2011 a raccontarsi in un’intervista video a Report, la trasmissione Rai condotta da Milena Gabbanelli: “Sono uscito dal tunnel, cazzo è stata lunga e dura”, disse allora sorridendo alla Gabanelli. Poi spiegò i dettagli della sua patologia: “L’ultimo colpo mi ha ucciso, quando stavo pensando di essere a posto. Perché ho avuto tre malattie pesanti l’infezione pesante che mi ha colpito polmoni e cuore. La valvola del cuore si era riempita di bacilli, ho rischiato di fare l’operazione per sostituire la valvola, poi li abbiamo uccisi e adesso va bene. È una malattia che si chiama endocardite, molti ci lasciano la pelle, ma io ho un fisico tale…”.

'Live Kom 016'; Blasco torna al 100% e parte da dove annullò il concerto
 Seguì un periodo di riposo durante il quale la rock star decise che era arrivato il momento di reagire e con grande determinazione riuscì a tornare in gran forma, circondato dal sostegno e dall’affetto di migliaia di fans che non lo hanno mai abbandonato. Fino a oggi: il Kom è tornato in grande forma e quel periodo ormai è alle spalle. Davanti c’è una data: 18 giugno allo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine. Poi a seguire, le quattro date consecutive già fissate: a Roma, allo Stadio Olimpico il 22, 23, 26 e 27 giugno. In Friuli sono tutti pazzi per Vasco, anche i vertici delle istituzioni, a cominciare dal vicepresidente della Regione Sergio Bolznanello che commenta: “La scelta di Vasco Rossi è un motivo di orgoglio per il Friuli Venezia Giulia”. Alcune informazioni pratiche con “sorpresa”: gli iscritti al "Blasco Official fan-club" hanno la possibilità di partecipare gratuitamente al concerto numero-zero (le pagine ufficiali dei social daranno aggiornamenti su come accreditarsi, mentre per tutti gli altri fan i biglietti saranno in vendita dalle 10 di oggi sul sito: www.livenation.it e sul circuito TicketOne (www.ticketone.it).
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]