Milano e Roma deserte, così il WWF immagina la nostra apocalisse. FOTO

30 novembre 2015 ore 7:46, Micaela Del Monte
Milano e Roma deserte, così il WWF immagina la nostra apocalisse. FOTO
Città deserte, sommerse e abitate da animali esotici e non da esseri umani. E' questa l'apocalisse del WWF che lancia l'allarme clima in occasione proprio con la conferenza a Parigi.

Un modo questo per sensibilizzare anche noi italiani al cambiamento climatico che sta martoriando il nostro Pianeta, un modo questo per farci capire che non solo Londra e New York possono essere colpite da un'apocalisse. E così il progetto "Città Surreali" arriva a toccare direttamente l'Italia, con foto di scenari terribili a Roma, Milano, Pisa e Venezia. Le prime due desertificate e inospitali, divenute habitat di animali selvatici disorientati. Pisa e Venezia sono invece rappresentate in gran parte sommerse dai mari, senza turisti curiosi ma con un silenzio surreale, invase dall’acqua in una calma surreale dove non ci sono esseri umani.

Elefanti che fanno da contorno al Colosseo, giraffe che passeggiano in Piazza Duomo, orsi polari e pinguini che nuotano "allegramente" sotto la Torre di Pisa o in Piazza San Marco. Non uno scenario scientifico, ma un modo per riflettere sullo stravolgimento dei nostri luoghi più amati e riconosciuti. 

Il progetto, lanciato da Wwf Italia in occasione della Cop21, la conferenza internazionale sul clima in programma a Parigi dal 30 novembre all'11 dicembre. non sono solo una provocazione, ma le immagini realizzate dalla scenografa e graphic designer Cinzia Macis, fanno ben riflettere su come i luoghi che più amiamo potrebbero diventare in futuro se noi umani non impareremo a trattare meglio il pianeta. Il dito è puntato soprattutto verso le emissioni prodotte dai combustibili fossili.

Milano e Roma deserte, così il WWF immagina la nostra apocalisse. FOTO
Milano e Roma deserte, così il WWF immagina la nostra apocalisse. FOTO
Milano e Roma deserte, così il WWF immagina la nostra apocalisse. FOTO
Milano e Roma deserte, così il WWF immagina la nostra apocalisse. FOTO
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]