Salah choc: sarebbe già in Siria. Se è scappato ora, potrà anche tornare?

30 novembre 2015 ore 15:37, Andrea De Angelis
Salah choc: sarebbe già in Siria. Se è scappato ora, potrà anche tornare?
Nulla di ufficiale, sia chiaro
. Anche perché nelle ultime due settimane le voci si sono rincorse in modo prepotente e a volte anche incontrollato.
Il punto però sono proprio i controlli, lasciando perdere la propaganda della chiusura delle frontiere. Si tratta di controlli, appunto, perché ogni Paese che si rispetti è chiamato a farli. Sempre e comunque, non solo in situazioni di massima allerta. Non è facile, d'accordo. A farli sono chiamati esseri uomini, per natura imperfetti, certo. Ma la domanda sorge spontanea: se in una situazione straordinaria quale quella che stiamo vivendo Salah è riuscito, o meglio sarebbe (il condizionale è d'obbligo) riuscito ad andare dall'Europa in Siria, cosa potrà succedere quando l'allerta sarà minore? Potrà tornare in Europa?

Secondo l'intelligence francese Salah Abdeslam, il ricercato numero uno per gli attentati a Parigi, è fuggito in Siria. Lo riferisce la Cnn citando una fonte "vicino alle indagini" e un'altra fonte dell'antiterrorismo. Due giorni fa, fonti citate da Het Laatste Nieuws avevano affermato che Salah è fuggito in Siria favorito da amici e coperture.
Ancora domenica sera c'erano state nuove perquisizioni a Molenbeek, il quartiere di Bruxelles messo a soqquadro nell'ambito delle indagini sugli attentati di Parigi. Secondo la procura locale, il principale ricercato per gli attacchi nella capitale francese, era proprio Salah Abdeslam, che avrebbe potuto nascondersi in una delle abitazioni di rue de l'Indépendance o di rue de la Campine. Ma anche in questa occasione, la polizia non era riuscita a rintracciarlo.

C'è anche chi avanza una terza ipotesi: Salah non si sarebbe mai mosso dalla Siria. Una suggestione che al momento non viene presa troppo in considerazione. Resta un dato: se Salah è riuscito ad andare in Siria qualche testa dell'intelligence rischia di saltare.
Ancora una volta.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]