Turchia, panico per incendo in dormitorio: 11 studentesse morte anche lanciandosi

30 novembre 2016 ore 16:44, Micaela Del Monte
Un incendio devastente nella notte in Turchia ha spezzato la vita di 11 ragazze adolescenti e un insegnante. L'incendio, scoppiato in piena notte nel dormitorio di un collegio per ragazze povere ad Aladag, nel sud della Turchia, sarebbe stato causato con ogni probabilità da un corto circuito. Altre 22 persone rimaste ferite. 

Turchia, panico per incendo in dormitorio: 11 studentesse morte anche lanciandosi
Il ministero dell’Istruzione turco ha precisato che all’interno del dormitorio della scuola femminile media e superiore di Aladag al momento in cui è scoppiato l’incendio, c’erano 31 ragazze. Le immagini tv hanno mostrato le fiamme che hanno avvolto completamente l'edificio, mentre i vigili del fuoco hanno avuto difficoltà a rimuovere il tetto prima che questo collassasse. Il governatore ha descritto scene terribili, come quella di diverse allieve che per sfuggire alle fiamme si sono gettate dalle finestre.

Sul posto si stanno recando in visita il ministero dell’interno turco, Suleyman Soylu, e il vice primo ministro, Veysi Kaynak.
Negli ultimi anni ci sono stati numerosi episodi in qualche modo simili: in particolare nel marzo 2001 30 ragazze morirono carbonizzate nel dormitorio di una scuola in Nigeria, dove in quel caso erano state chiuse dentro per evitare che incontrassero loro coetanei.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]