Asia sempre più tecnologica con i palloni di Project Loon: l'accesso a Internet sempre più assicurato

30 ottobre 2015, Americo Mascarucci
Asia sempre più tecnologica con i palloni di Project Loon: l'accesso a Internet sempre più assicurato
Continua la missione di Google nel mondo per portare internet nelle zone più disagiate del pianeta, attraverso il progetto denominato Project Loon. 

Il progetto è sbarcato ora in Indonesia attraverso l’utilizzo di circa 300 palloni aerostatici utilizzati come antenne. 
Google ha stretto un accordo con i tre principali operatori telefonici del Paese che sono  Indosat, Telkomsel, e XL Axiata, per testare sul campo i palloni a partire dal prossimo anno. 

L'obiettivo è fornire accesso ad internet veloce in 4G a oltre 100milioni di indonesiani, in un paese composto da 17.507 isole in cui è difficile portare una copertura internet da terra. 
“In Indonesia oggi solo una persona su tre è collegata a internet, e spesso può contare solo su connessioni lente - spiega il vicepresidente di Project Loon, Mike Cassidy - I palloni aerostatici funzionano come ripetitori di telefonia mobile "galleggianti" nella stratosfera, a un'altitudine di 20 km - il doppio di quella degli aerei - da cui inviano la connessione a terra”.

Loon, uno dei progetti più importanti della società, era originariamente parte dei laboratori segreti Project X di Google, un progetto avviato sul campo nel 2013 dopo due anni di studi in laboratorio. Google sta cercando di creare un nuovo metodo per la diffusione di internet nelle parti del mondo dove è difficile creare infrastrutture.

Ad oggi Loon è stato testato in Argentina, Brasile, Cile, New Mexico, e Nuova Zelanda. Google spera di riuscire a fornire accesso ad Internet a due terzi della popolazione mondiale attraverso gli operatori di rete mobile locale.

I palloncini aerostatici di Loon funzionano sfruttando l'energia solare e sono telecomandati, in grado di navigare a venti chilometri sopra la superficie della terra, ben al di sopra della quota in cui la maggior parte degli aeroplani commerciali viaggiano. I palloncini funzionano più o meno nel modo in cui funziona Internet via satellite, comunicando con antenne speciali e trasmettendo dati a stazioni di ricezione a terra.

Ma non è tutto.  Lo scorso luglio, Google ha firmato un accordo con il governo dello Sri Lanka per assicurare l'accesso a internet in tutto il paese attraverso sempre i palloni aerostatici del progetto Loon. L'isola dello Sri Lanka, che ha una popolazione di circa venti milioni di abitanti, ha potuto avere così una copertura totale per l'internet mobile ad alta velocità.
 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]