La mossa di Salvini: il nigeriano Iwobi nella sua Segreteria

30 settembre 2014 ore 14:24, intelligo
È un nigeriano di 59 anni il nuovo responsabile immigrazione della Lega Nord. Toni Iwobi è arrivato in Italia a 21 anni, iscrivendosi all’Università di Perugia. Poi, dopo poco tempo, il trasferimento a Spirano (Bergamo). Qui Iwobi diventa militante nel 1993 ed assessore ai servizi sociali quando la Lega vince le elezioni comunali. Ora è capogruppo, dopo che il sindaco uscente (Giovanni Malanchini) è stato confermato a furor di popolo.     

La mossa di Salvini: il nigeriano Iwobi nella sua Segreteria

    Intervistato da Libero, Iwobi ha così risposto alle domande sul colore della sua pelle e i toni duri usati dalla Lega contro gli stranieri: "Non mi offendo se mi chiamano negro, poi certo dipende dal contesto. I toni della Lega? Non è razzismo, rientra in una logica di scontro politico". Non manca il grazie al Segretario: "Sono contento e molto grato a Salvini per questo incarico". Quindi la frecciatina alla Kyenge: "Penso che sia diventata ministro per il colore della pelle? Sì, credo di sì".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]