Juve-Siviglia, c'è Khedira. Le formazioni

30 settembre 2015, Andrea De Angelis
La Juventus non sorride di certo in questo terribile mese di settembre. Quattordicesimo posto in campionato, roba da capogiro al contrario, e scudetto già a rischio oltre ai numerosi, troppo infortuni. 

Juve-Siviglia, c'è Khedira. Le formazioni
Ma proprio dall'infermeria arriva una buona notizia, attesa da quasi due mesi: Khedira è pronto per tornare in campo. Il tedesco, di fatto erede di Pirlo nei progetti di Marotta e company, non ha ancora potuto debuttare con la maglia dei campioni d'Italia e lo farà questa sera, nella seconda delle sei gare di Champions League contro il Siviglia. 

Ad annunciarlo è stato lo stesso Allegri che alla vigilia del match ha addirittura anticipato, sorprendendo un po' tutti, ben dieci undicesimi della formazione che manderà oggi in campo. 

"Buffon in porta, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Evra in difesa, Khedira e Pogba a centrocampo, Cuadrado, Dybala e Morata davanti". Manca, dunque, solo un centrocampista all'appello. Probabile che si tratti di Hernanes, al quale l'allenatore vuole dare una nuova, grande opportunità dopo la fallimentare trasferta di Napoli. Possibilità anche per Lemina che ha mostrato di essersi già ben integrato in quel di Torino. 

Questa invece la probabile formazione del Siviglia che davanti ha l'azzurro Immobile, ex granata: Rico; Coke, Andreolli, Kolodziejczak, Tremoulinas; N'Zonzi, Krychowiak; Reyes, Krohn-Dehli, Konoplyanka e appunto Immobile.

La Juventus con una vittoria potrebbe diventare la favorita del girone, visti i tre punti già conquistati due settimane fa a Manchester. Un gruppo davvero difficile il suo ed è per questo che stasera il primo obiettivo è non perdere. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]