BlackBerry, è finita: addio allo smartphone del businessman

30 settembre 2016 ore 9:35, Andrea De Angelis
Alzi la mano chi non ha mai guardato con una punta di invidia lo zio, il collega del papà, il vicino di casa o semplicemente il collega che, "tirandosela" anche un po', mostrava il suo BlackBerry. Spesso associato alla carriera del professionista, il telefono dai tanti tasti ha conquistato le preferenze di molti. Ma adesso sembra arrivare la parola fine.

BlackBerry aveva il 20% di market share nel 2009, mentre oggi possiede una quota di mercato praticamente nulla (0,1% secondo Gartner). Il CEO aveva dichiarato in più occasioni che l’azienda sarebbe uscita dal mercato smartphone se il business non avesse portato profitti. Ed ora, dopo la pubblicazione dei risultati finanziari relativi al secondo trimestre 2016, il CEO John Chen ha comunicato che l’azienda canadese non realizzerà più smartphone

BlackBerry, è finita: addio allo smartphone del businessman
La produzione dei prossimi dispositivi verrà affidata a partner esterni. L’abbandono di BlackBerry OS 10 e il passaggio ad Android non ha quindi portato nessun beneficio.
Nel futuro dunque solo software: il domani si chiama "Mobility Solutions" e si concentrerà sullo sviluppo di applicazioni sicure dedicate al sistema operativo Android, le quali verranno date in licenza anche ad altre società. Per i nostalgici della tastiera Qwerty, dello smartphone per anni ritenuto ideale per la gestione delle email resta la possibilità di custodire con ancor più attenzione (e gelosia) il proprio Blackberry. Che magari, c'è da scommetterlo, tra un decennio o poco più diventerà anche un pezzo da collezione. 



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]