Xbox, Spencer dice la verità: Scorpio non è "proibitivo" ma neanche per tutti

30 settembre 2016 ore 16:19, Micaela Del Monte
Phil Spencer, responsabile della divisione Xbox, durante il suo viaggio in Australia per il lancio di Forza Horizon 3 è tornato a parlare del futuro della piattaforma gaming di Microsoft e soprattutto della futura console Xbox Scorpio che arriverà sul mercato nel 2017.

Xbox, Spencer dice la verità: Scorpio non è 'proibitivo' ma neanche per tutti
Durante un’intervista, Phil Spencer è stato incalzato sul costo della futura console, un dato che preoccupa molto gli utenti Xbox che temono che Xbox Scorpio, visti gli altissimi contenuti hardware promessi, possa costare moltissimo. Il responsabile della divisione Xbox ha voluto, però, rassicurare i fan della console di Microsoft affermando che tra Xbox One S e Xbox Scorpio non ci sarà una differenza eccessiva di prezzo. Entrambe le console, infatti, sono state progettate in parallelo tenendo ben a mente le differenze di costo per fare in modo che non ci fosse un grosso distacco tra i due prodotti. La nuova console sarà un progetto tutto nuovo e sarà un prodotto Premium e sicuramente costerà di più ma il costo non sarà assolutamente proibitivo.

Inoltre, probabilmente saranno offerte diverse declinazione dell’Xbox Scorpio che si differenzieranno per la capacità del disco fisso. La nuova console sarà, dunque, probabilmente venduta anche in differenti prezzi a seconda della sua capacità di storage.

Phil Spencer ha anche accennato al supporto al 4K nativo della console. Xbox Scorpio supporterà nativamente i giochi alla risoluzione 4K ma potrebbe non disporre di un lettore 4K. Microsoft, infatti, non ha mai evidenziato la presenza di questo accessorio all’interno della console, tuttavia su Xbox One S questo accessorio è stato molto apprezzato e quindi, adesso, Microsoft valuterà se inserirlo anche nella nuova console.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]