Nuovo Cloud e G Suite, ecco come si riorganizza Google

30 settembre 2016 ore 16:20, Micaela Del Monte
Google fa un passo avanti, o meglio, ristruttura il proprio cammino. E' stato infatti annunciato il nuovo Google Cloud, la piattaforma che riunisce all'interno di un'unica realtà tutti i servizi cloud del gruppo di Mountain View. L'annunciato è avvenuto nel corso della conferenza Horizon dedicata agli utenti business: "Oggi annunciamo Google Cloud, il vasto e unico portfolio di prodotti, tecnologie e servizi Google che permette ai clienti di operare in un mondo digitale semplice e con il massimo delle performance".

Il lancio di Google Cloud non rappresenta un nuovo prodotto ma un semplice rebrand che faciliterà gli utenti nel riconoscere i vari servizi offerti dell'azienda fondatrice del noto motore di ricerca. Insieme e a Google Cloud i vertici del colosso di Mountain View hanno annunciato anche G Suite, l'ecosistema che al suo interno racchiude tutti i principali servizi offerti dall'azienda come Gmail, Drive, Google Documenti, Google Fogli, Google Presentazioni, Google+, Google Calendar, Hangouts e Moduli Google: "Con G Suite le informazioni possono fluire liberamente tra i dispositivi, le applicazioni, le persone e i team. Così le grandi idee non verranno più messe in un angolo. Immaginate il futuro per il vostro business, se potesse essere così".


Stiamo però parlando però di novità riguardanti soprattutto il mondo lavorativo. Basti pensare ad Hangouts, il cui relativo aggiornamento introdurrà la possibilità di effettuare videochiamate fino a 50 persone e di condividere il proprio schermo, il tutto integrato con Google Calendar.

Insomma, l’ecosistema di Google si delinea sempre di più, con servizi sempre più interconnessi fra loro.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]