I cinesi hanno una "nuova" idea per l'Inter: Massimo Moratti presidente

30 settembre 2016 ore 21:10, Adriano Scianca
C'è una nuova idea per il futuro dell'Inter. Si chiama... Massimo Moratti. Per l'indimenticato ex presidente nerazzurro le porte della società milanese – di cui fu peraltro giù patron il padre Angelo – potrebbero riaprirsi a sorpresa. Sarebbero stati proprio i nuovi padroni cinesi a chiederglielo. E' lo stesso Moratti, intervistato da Premium Sport, a raccontare che "sì, i cinesi mi hanno chiesto di tornare presidente". Il petroliere si era fatto da parte dopo l'arrivo dell'indonesiano Thohir. 

I cinesi hanno una 'nuova' idea per l'Inter: Massimo Moratti presidente
Ora, tuttavia, gli assetti societari sono cambiati, sono arrivati i cinesi che fanno capo al gruppo Suning, che avrebbero chiesto al vecchio presidente di rientrare in società. "Essere presidente è un onore, ma non so cosa risponderei. Però, certo..., c'è nostalgia del sentimento della gente, dei tifosi - ha aggiunto Moratti -. Erick Thohir ha provato a fare acquisti pur con difficoltà per via delle difficoltà nel gestire un giocattolo più grande del previsto. Coi cinesi mi sento al sicuro, il loro desiderio di far bene è forte". In attesa di decidere se tornerà alla guida della società nerazzurra, 

Moratti è intervenuto anche sulle vicende relative alla squadra, che – successo con la Juve a parte – sembra stentare un po' a decollare. Colpa di De Boer? "Lo reputo bravo, validissimo per la squadra; spero che possa ottenere buoni risultati. Diego Simeone vuole tornare? Sarebbe certamente un grande ritorno, è un grande interista e un ottimo tecnico. Ma sarebbe un errore per De Boer, per me se farà bene rimane lui. Per il Cholo ci sarà tempo", ha spiegato Moratti.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]