Pooh, cinquant'anni da festeggiare insieme "in concerti"

31 gennaio 2016 ore 14:35, Adriano Scianca
I Pooh festeggiano cinquant’anni di carriera e lo faranno con un grande progetto di riunificazione chiamato appunto “Reunion, l'ultima notte insieme" che li vedrà protagonisti di molte iniziative in questo 2016.
Una celebrazione  che avrà pure un significato di commiato visto che dopo aver percorso cinquant'anni di successi nelle varie epoche, dagli anni 60 ai giorni d'oggi, la band si scioglierà definitivamente.
Dopo l'annuncio del loro scioglimento, i Pooh hanno dato vita alla loro reunion con il ritorno di Riccardo Fogli e Stefano D'Orazio con i quali è stata incisa una nuova versione di 'Pensiero' . Da domani sarà un altro loro brano storico "Noi due nel mondo e nell'anima" ad accompagnarli verso il primo importante appuntamento, lo Stadio di San Siro, dove suoneranno il 10 e l'11 giugno 2016 e per il quale sono stati già venduti oltre 90 mila biglietti. 

A febbraio i Pooh  saranno tra i super ospiti della 66esima edizione del Festival di Sanremo per la prima esibizione live nella tanto attesa formazione a cinque e porteranno la loro energia e la loro musica sul palco simbolo della canzone italiana. A settembre uscirà il disco, presentato da F&P Group e Artist First e distribuito da Sony Music, che raccoglierà immagini e brani di “REUNION – L’ULTIMA NOTTE INSIEME” oltre a quattro brani inediti per immortalare e far rivivere al pubblico l’emozione dei grandi eventi negli stadi. Il disco uscirà in versione Cd, Dvd, Blu-ray e Vinile.
Dopo San Siro il gruppo suonerà all'Olimpico di Roma il 15 giugno e a Messina il 18 giugno. Gli stadi avranno una conformazione con i posti a sedere nel parterre, a San Siro la capienza per ciascuna delle due date è di 50.660 persone (per un totale di 101.320 per Milano), allo Stadio Olimpico di 42.843 mentre allo Stadio San Filippo di Messina saranno 31.721. Gli spettatori complessivi saranno quindi 175.884.
Il lungo progetto "Reunion-L'ultima notte insieme" proseguirà oltre le 4 date già annunciate negli stadi: nella prima metà di settembre è in programma un concerto all'Arena di Verona che vedrà salire sul palco anche amici e colleghi del gruppo mentre in autunno lo show da 50 canzoni lungo tre ore sarà riproposto nei palasport di Firenze, Torino e Padova. 
"La richiesta di biglietti è stata talmente alta da aver quasi raggiunto il doppio sold-out di San Siro: degli oltre 101mila posti, fra cui parterre a sedere, 98mila sono stati già venduti", spiega Ferdinando Salzano, ad di F&P Group. Infine c'è la volontà di portare il grande show d'addio nelle Americhe e in Europa.  
I festeggiamenti per il cinquantennale termineranno ufficialmente il 31 dicembre e in autunno inoltrato verrà pubblicato un libro fotografico con le immagini che immortaleranno i momenti più emozionanti e più significativi di questo anno di celebrazioni, oltre ad una serie tv sulla storia della band. 
Pooh, cinquant'anni da festeggiare insieme 'in concerti'
Per l’occasione dei 50 anni della band, il sito ufficiale www.pooh.it si presenta in veste completamente rinnovata, più interattivo che mai, con maggiori contenuti. Il sito rimanderà anche ai profili social ufficiali della band su Facebook (www.facebook.com/PoohOfficial) e Twitter (twitter.com/ipooh). 
Nati da un'idea di Valerio Negrini, I Pooh in 50 anni di carriera hanno venduto 100 milioni di dischi, hanno ottenuto numerosissimi premi e riconoscimenti e sono stati fra i primi ad utilizzare in Italia la tecnologia nei loro concerti.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]