Temi etici, al Senato torna la sindrome dei 101…

31 luglio 2014 ore 13:56, intelligo
Temi etici, al Senato torna la sindrome dei 101…
Aria pesante nel Pd, al punto che ris-puntano i fatidici 101. C’è chi li evoca e chi smorza buttando invece la palla nel camp0 di Renzi e dei renziani. Il nodo stavolta è il voto segreto relativo ad alcune funzioni del Senato in materia di temi etici. Primo scivolone del governo che va sotto in Aula.
Scivolone che Pippo Civati, parlamentare dem e leader della minoranza, legge dal suo blog come l'effetto delle riforme renziane provochi risultati come quelli di stamani. "Già stanno dicendo che sono tornati i 101. Ma non è che lo stanno dicendo i 101? I fautori delle larghe intese e dei patti segreti? Tornando alle cose serie e cercando di uscire da una polemica inverosimile, il dato è che la riforma Renzi in molti suoi aspetti non convince ed è un vero peccato che molti senatori non si siano manifestati apertamente, come hanno fatto alcuni, con argomenti precisi, ma solo attraverso il voto segreto". Civati aggiunge: "Capisco che i rappresentanti del governo si arrabbino: sempre meglio manifestare il dissenso, non nascondersi con il voto segreto. Però c`è un però: faccio timidamente notare che sono mesi di bordate, di intimidazioni e di ricatti. Il governo ha creato un clima assurdo, rilanciato nonostante il bel risultato elettorale, con offese ai senatori (attaccati alla poltrona, ancora ieri), con l`indisponibilità ad accogliere le proposte delle opposizioni (quelle vere, non quelle nazareniche), con attacchi forsennati a tutti quanti, senza considerare i dubbi che crescevano in molti gruppi". E per finire l'esponente della minoranza dem si domanda e la domanda non è affatto retorica bensì politica: "Se il Senato  vota sui temi etici, come è stato deciso oggi, non è il caso che a scegliere i senatori siano i cittadini, e non le correnti di partito o i sindaci scelti dai consiglieri regionali? No, così, per sapere. A maggior ragione".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]