Preferenze, Giachetti e Zampa (prodiana) dicono no a Renzi

31 luglio 2014 ore 17:54, Lucia Bigozzi
Preferenze, Giachetti e Zampa (prodiana) dicono no a Renzi
“Esaltare la preferenza non è la storia del Pd. Vorrei avere il diritto di fare la mia battaglia all'interno del partito sui collegi plurinominali. Solo dopo sarò disponibile, per avere una legge elettorale, al compromesso che sono le preferenze. Ma alzare come nostro punto di ingresso nella trattativa la bandiera delle preferenze è una cosa assolutamente astrusa”
. Non usa giri di parole Roberto Giachetti, parlamentare dem e vicepresidente della Camera in risposta a Renzi che alla direzione Pd propone di ratificare la sua apertura sulle preferenze: alzare la soglia del premio di maggioranza e reintrodurre le preferenze, è la proposta del leader Pd ai suoi nella road map per rivedere al Senato l’Italicum licenziato dalla Camera. Una posizione condivisa in tempo reale via twitter, da Sandra Zampa, senatrice e prodiana di ferro “Condivido pienamente posizione di @bobogiac no assoluto alla reintroduzione delle #preferenze”. Due no, non di poco peso…
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]