Er Piotta ed Elio Germano pro-rom: doppia intervista contro i luoghi comuni VIDEO

31 luglio 2015, Marta Moriconi
Er Piotta ed Elio Germano pro-rom: doppia intervista contro i luoghi comuni VIDEO
Elio Germano e er Piotta "giornalisti" d'inchiesta per un giorno.
 
Una causa comune, luoghi comuni da smontare. 

C'è una doppia intervista video che vede protagonisti Elio Germano con er Piotta, contro la ‘rom-fobia’ ignorante al grido di: "Lo sapevate che in Italia c'è una delle percentuali di rom più basse di tutta Europa? Che solo uno su cinque vive nei campi? Che la metà ha cittadinanza italiana, con punte del 90 per cento? Che solo il 3 per cento dei rom è nomade?".

Ed eccoli a snocciolare dati su un tema divisivo quanto "scivoloso", con un loro censimento dei nomadi in Italia. Federico Rocca, responsabile romano enti locali per Fratelli d’Italia, però contesta i numeri riguardanti la popolazione nomade. Si parla di cifre che riguardano i nomadi censiti e presenti nei campi regolari e tollerati, ma va calcolato che il censimento era facoltativo. Ottomila sarebbero quello censiti, secondo il Comune di Roma. 

Ed Elio Germano con er Piotta si si concentrano sui campi regolari. Anche perché quelli "fuori controllo" non è facile valutarli. E l'indignazione contro i "luoghi-comunisti" contenuti nel video non mancano: c'è chi gli fa notare la storia dei nomadi milionari che vivevano negli accampamenti, oppure i 7 milioni di euro in banca sequestrati ad alcuni di loro, testi e contro-tesi.

Intanto Elio Germano e Piotta avrebbero sottoscritto le proposte di delibera popolare lanciate dai Radicali di Roma, promosse e sostenute da associazioni, e da nomi risonanti come quelli di Emma Bonino e Giuseppe Civati.


 montano.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]