Ultimatum Pd a Crocetta da Guerini: in 4 mesi o a casa

31 luglio 2015, intelligo
Ultimatum Pd a Crocetta da Guerini: in 4 mesi o a casa
Alla fine l’ultimatum c’è. Arriva direttamente dai vertici del Nazareno: Crocetta ha quattro mesi per fare le riforme o si va al voto. Più chiaro di così. A dirlo non è il parlamentare più o meno renziano di turno, no: è il vicesegretario del Pd nazionale Lorenzo Guerini davanmti alla segreteria dem siciliana e ai deputati regionali riuniti a Palermo. 

Quindi c’è un aut aut dopo giorni di imbarazzi e veleni sulla ormai famigerata intercettazione della conversazione tra il governatore e il suo medico personale con le presunte frasi su Lucia Borsellino. Su quel caso c’è un’inchiesta dopo il braccio di ferro tra la procura che smentisce l’esistenza dell’intercettazione nel fascicolo degli atti giudiziari e il settimanale L’Espresso che conferma tutto ciò che ha pubblicato. 

Al di là di come andrà a finire questa vicenda, il punto è e resta politico e l’insofferenza dei vertici nazionali del Pd nei confronti dell’operato di Crocetta è tale da mesi. 

“Crocetta ha quattro mesi per produrre qualche riforma o si va al voto” ribadisce Guerini per il quale il traguardo è “fare le scelte migliori, con la consapevolezza che qui in Sicilia siamo chiamati a governare: dobbiamo capire se siamo in grado di farlo oppure no”. Ancora più netto il giudizio (che suona quasi come una ‘sentenza’) del sottosegretario Davide Faraone, renziano doc e siciliano, quando osserva: “Non si può negare che la situazione sia pesante. Non amo chi tende a sdrammatizzare. E' giusto che il partito nazionale parli con i territori e si confronti con l’obiettivo di fare le scelte migliori con la consapevolezza che siamo chiamati a governare questa regione e siamo chiamati con determinazione e forza e, come ha detto Renzi, se siamo in grado di farlo lo facciamo, se non siamo in grado non lo facciamo”.

Il count down su Palazzo d’Orleans è scattato. 

Seguici su Facebook e Twitter

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]