Facebook nel testamento: in Italia il "Contatto erede"

31 luglio 2015, intelligo
Avete presente quelle scene da film, quando si apre la cassaforte, si scopre l'eredità e ci si accorge che ad essere stati lasciati sono solo quaderni, diari e dunque meri ricordi?

Facebook nel testamento: in Italia il 'Contatto erede'
Decine di pellicole, così come di libri e sceneggiature teatrali raccontano lo stupore dinanzi a una simile scoperta. Anche perché l'arte è un sintomo dei tempi, capace anche di adattarsi ad essi. 

Così chissà che la prossima volta una simile situazione non venga narrata inserendo nell'eredità un profilo social. 

Di Facebook, per la precisione. Dopo il lancio negli Usa, anche in Italia gli utenti di Facebook potranno scegliere come gestire l'eredità del profilo sul social network dopo la propria morte, una sorta di "testamento digitale". Lo conferma all'Ansa Laura Bononcini, responsabile relazioni istituzionali di Facebook Italia, precisando che la novità è in fase di rilascio. 

"Gli iscritti - precisa Bononcini - non riceveranno una notifica per la novità ma potranno controllare nelle 'Impostazioni di protezione' se già compare l'opzione del 'Contatto erede'. Gli utenti possono designare un parente o amico di Facebook come contatto che avrà facoltà di gestirne l'account dopo la propria morte". 

Si potrà scegliere in alternativa che l'account sia cancellato, oppure ancora che sia "congelato", accessibile anche se si è passati a miglior vita.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]