La 'Vida Nueva' di Burke che denuncia: "Chiesa nave senza timone. Non siamo un movimento popolare"

31 ottobre 2014 ore 11:47, intelligo
La 'Vida Nueva' di Burke che denuncia: 'Chiesa nave senza timone. Non siamo un movimento popolare'
Riecco il Prefetto della Segnatura apostolica, intervistato da «Vida Nueva», che torna a parlare di Chiesa e in questi termini: "Movimento contro-culturale, non popolare". Il cardinale Raymond Leo Burke, dopo aver criticato la conduzione del Sinodo, non rinuncia a dire la sua pur sottolineando di non voler "sembrare una voce contraria al Papa". Nella conversazione con Darío Menor Torres, pubblicata oggi sulla rivista citata, dice che "molti mi hanno manifestato preoccupazione. In un momento così critico, nel quale c'è una forte sensazione che la Chiesa sia come una nave senza timone, non importa per quale motivo; la cosa più importante che mai è studiare la nostra fede, avere una guida spirituale sana e dare una forte testimonianza della fede". Per Burke in molti oggi "soffrono un po' di mal di mare, perché secondo loro la nave della Chiesa ha perso la bussola. Bisogna mettere da parte la causa di questo disorientamento, perché non abbiamo perso la bussola. Abbiamo la costante tradizione della Chiesa, gli insegnamenti, la liturgia, la morale. Il catechismo non cambia". E sul Papa che chiede giustamente di andare nelle periferie dichiara di "non andare con le mani vuote. Andiamo con la Parola di Dio, con i sacramenti, con la vita virtuosa dello Spirito Santo. Non dico che il Papa lo faccia, però c'è il rischio di interpretare male l'incontro con la cultura. La fede non può adeguarsi alla cultura, ma deve richiamarla alla conversione. Siamo un movimento contro-culturale, non popolare".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]