4 minuti e un decalogo "salva sorriso"per sconfiggere il killer dei denti

31 ottobre 2015, Orietta Giorgio
4 minuti e un decalogo 'salva sorriso'per sconfiggere il killer dei denti
Uno degli incubi più frequenti è la perdita dei denti. Il killer, silenzioso e sottovalutato, da neutralizzare è la parodontite. Come tutelarsi? Prima di tutto con una corretta igiene orale che deve durare minimo 4 minuti. Gli strumenti da preferire? Spazzolini elettrici e scovolini, più efficaci a rimuovere la placca. Fondamentale: la prevenzione. 

Oltre all’igiene sono necessarie visite periodiche di controllo. “Basta un test semplice, rapido, con minimi fastidi e poco costoso, chiamato PSR (Periodontal Screening and Recording – Screening e registrazione della salute parodontale) per individuare chi soffre di parodontite”. Spiega Maurizio Tonetti, presidente SidP (Società Italiana di Parodontologia e Implantologia).

Sono circa 20 milioni gli italiani over 35 a soffrire di gengivite che, se mal curata, si trasforma spesso in parodontite, la sesta malattia più frequente al mondo. La parodontite grave colpisce oltre 3 milioni di persone e solo un italiano su 3 ha una conoscenza corretta di questa malattia e dei metodi per prevenirla.

Ora possiamo saperne di più, grazie alla nascita delle prime linee guida mondiali sulla prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie parodontali, promosse dalla Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) insieme alla EuropeanFederation of Periodontology (EFP), l’American Academy of Periodontology(AAP) e l’Asian Pacific Society of Periodontology (APSP).

Maurizio Tonetti  ha spiegato: “La parodontite è un’infiammazione profonda delle gengive provocata dai batteri presenti nella placca dentale non adeguatamente rimossa con una corretta igiene orale. Purtroppo la maggioranza si allarma solo quando sente i denti muoversi e spostarsi, così la conseguenza, se la malattia non viene trattata adeguatamente e in tempo, è la perdita dei denti”. L’importante, sottolinea, è intercettare un paziente in tempo” per intervenire.  

IL DECALOGO “SALVA GENGIVE” da seguire per una bocca sana e un sorriso perfetto:

1.Non fumare; 

2.Introdurre adeguate quantità di vitamina C attraverso una dieta ricca di frutta e verdura;

3.Sottoporsi almeno due volte all’anno a una seduta di igiene professionale e a un controllo dal dentista;

4.Durante la visita di controllo, chiedere di eseguire sempre il test PSR 5.Se le gengive sono un po’infiammate, lavare i denti almeno due volte al giorno spazzolandoli per 4 minuti;

6.Preferire lo spazzolino elettrico a quello manuale; 

7.Scegliere dentifrici delicati, appositamente studiati per denti e gengive sensibili; 

8.Utilizzare gli scovolini interdentali di grandezza adeguata ai propri spazi al posto del filo; 

9.Farsi consigliare un adeguato collutorio antiplacca, facendosi indicare dal dentista anche le modalità corrette per l’utilizzo; 

10.Se le gengive sanguinano, si ritraggono o sono arrossate, andare subito dal dentista per una valutazione adeguata.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]