90 anni senza Houdini, morto ad Halloween. Il "patto" con la moglie

31 ottobre 2016 ore 17:05, Andrea De Angelis
Come lui nessuno mai. Né prima, ovviamente, e neanche dopo. La sua magia non conosce eguali e quel nome, ieri come allora, ha un fascino incredibile. Inesauribile. 

Sette lettere per una leggenda: Houdini. Di lui si conosce molto e tanto altro, probabilmente, c'è ancora da sapere. Pochi però ricordano che oggi si celebrano il novantesimo anniversario della sua scomparsa. Una notte di Halloween degli anni '20 dello scorso secolo il grande mago lasciò questa terra. 

90 anni senza Houdini, morto ad Halloween. Il 'patto' con la moglie

Ai funerali di Houdini, tenutisi il 4 novembre a New York, parteciparono oltre duemila persone. È stato sepolto al Machpelah Cemetery, nel quartiere del Queens, con il simbolo della Society of American Magicians scolpito nella pietra; la sua tomba si trova accanto a quella dell'adorata madre. La Society of American Magicians continua a tenere ogni anno una cerimonia in sua memoria il giorno dell'anniversario della sua morte, che comprende anche una seduta spiritica per cercare di evocare il suo spirito.

In realtà, per sostenere le sue teorie contro lo spiritismo, prima di morire, fece un patto con la moglie Bess dicendole che se fosse stato possibile l'avrebbe contattata tramite un messaggio in codice convenuto tra loro due.
Ogni notte di Halloween, per i successivi dieci anni, la donna tenne una seduta spiritica per verificare il patto. Infine, dopo un'ultima fallimentare seduta, si arrese e spense la candela dicendo: "Anche la mia ultima speranza se ne è andata. Buona notte Harry".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]