Google gioca ad Halloween, il Doodle con Momo è "magico"

31 ottobre 2016 ore 17:16, Micaela Del Monte
Anche Google pensa ad Halloween. Per la festa più spettrale dell'anno infatti anche Big G ha deciso di "mascherarsi" e dedicare un Doodle alla notte del 31 ottobre. Già qualche giorno fa Facebook aveva modificato le sue "reactions" per renderle un po' più spettrali, ora invece il motore di ricerca di Mountain View ha deciso di festeggiare con un mini gioco - a metà tra Harry Potter e Pac-man - che vede per protagonista un tenero gattino nero inseguito dagli spettri.

Google gioca ad Halloween, il Doodle con Momo è 'magico'
Il simpatico giochino che ha infatti per protagonista questo curioso gattino nero, Momo, che viene ripreso mentre frequenta una scuola di magia sullo stile della Hogwarts di Harry Potter. Nel corso di un incantesimo, per errore, l’inesperto Momo libera una serie di spiritelli che si aggireranno per il castello sede della scuola.

A questo punto, subentra un meccanismo alla Pac-Man: dovremo aiutare Momo nel non farsi beccare/toccare dai fantasmi. A tal scopo, per far dissolvere in una nuvoletta i malcapitati ectoplasmi, potremo aiutare il gattino Momo ad utilizzare tutti gli incantesimi che conosce: non dovremo far altro che digitare, col dito se siamo da device mobile, col mouse se siamo su PC, dei simboli come l’asta verticale, quella orizzontale, il zig-zag che indica il fulmine, la v normale e rovesciata e, nei casi più complessi, una frettolosa combinazione di tutti questi. Ogni fantasma, infatti, vuole il suo incantesimo per esser rispedito nel limbo da cui proviene.

Attenti, però, a non farvi toccare: ogni volta che ciò accade, la vita del micino si accorcia un po’ e diventa necessario tratteggiare un cuoricino per fare il pieno di linfa vitale. Esauritasi quest’ultima, però, si viene sconfitti ed il gioco si conclude, costringendo l’utente a ricominciare da capo, magari dopo aver condiviso socialmente il suo punteggio con gli amici. Obiettivo finale è, appunto, preservare sempre la vita di Momo, sconfiggere tutti i fantasmi ed i boss dei cinque livelli che andremo, con difficoltà crescente ad affrontare: alla fine, se tutto andrà bene, potremo recuperare il nostro “libro delle ombre”. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]