Ricerca choc, preti e diaconi francesi sposano gay e divorziati. Quante pressioni sul Sinodo

04 agosto 2014 ore 13:40, intelligo
Ricerca choc, preti e diaconi francesi sposano gay e divorziati. Quante pressioni sul Sinodo
La Ccbf, la Conferenza cattolica dei battezzati e delle battezzate francofoni, ha fatto una ricerca riportata con dovizia di particolari su Corrispondenza Romana, che dire scioccante è dire poco. Non sono tantissimi i preti che offrono la propria benedizione a divorziati e gay, ma q quanto pare anche la disciplina della Chiesa Cattolica, di questi tempi, incontra violazioni e interpretazioni. Pare, questi i dati della ricerca, che 75 tra preti e diaconi,abbiano ammesso (e senza nascondersi in alcun modo) di violare le regole della Chiesa in fatto di nozze. Non solo accettando di celebrare le unioni tra persone divorziate, violando il codice canonico che parla di indissolubilità del matrimonio, e nascondendosi dietro al fatto di dare semplici benedizioni e non Sacramenti, ma 7 dei 75 intervistati avrebbe benedetto anche le unioni omosessuali. Quindi, ricapitolando, se il 60% benedice come matrimoni le unioni tra divorziati, 7 su 75 fanno la stessa cosa con le coppie gay e 39 preti sarebbero pronti a farlo. Ma, riporta Corrispondenza romana, "secondo il giornale on line “Riposte Catholique”, si tratterebbe di una strategia, finalizzata a condizionare i lavori del Sinodo: siccome alcuni già lo fanno, meglio regolarizzare la situazione, questo sarebbe il senso dell’iniziativa. Esattamente il metodo seguito a proposito della Comunione sulla mano. Per evitare che Paolo VI ne rinnovasse il divieto, ci si affrettò a dirgli che tale eventualità avrebbe fatto più male che bene alla Chiesa, essendo tale prassi ormai comune e tacitamente accettata in numerose Parrocchie. Paolo VI cedette con gli esiti a dir poco tristi, che ben conosciamo". La speranza è che i Vescovi non facciano lo stesso.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]