Sugli Enti Locali è questione di 'fiducia': la chiede la Boschi

04 agosto 2015, Marta Moriconi
Sugli Enti Locali è questione di 'fiducia': la chiede la Boschi
Ancora una volta la ministra per le Riforme, Maria Elena Boschi,
ha posto nell'Aula della Camera la questione di fiducia. Questa volta tocca al ddl enti territoriali. 

Si inizia domani alle ore 12 con le dichiarazioni di voto che inizieranno alle 10.15. Poi alle 12 la votazione. 

E non mancano le polemiche. Anche con toni forti. 

"Quella che comincia oggi a Montecitorio e' una settimana davvero cruciale, perché anche quest'anno il governo conserva le peggiori porcate per la prima settimana di agosto. Non contenti di aver assassinato la scuola pubblica, questa volta la vittima designata è la sanità: vogliono metterla in mano ai privati, a chi gli può ancora promettere fondi per le campagne elettorali e voti, e quindi tagliano in maniera indecente quella pubblica". Così su Facebook Luigi Di Maio, deputato M5S e vicepresidente della Camera. 

"Noi - ha spiegato - purtroppo lo avevamo previsto: in questo video potete ascoltare Barbara Lezzi che accusava il governo di volerlo fare quasi un anno fa, quando il ministro Lorenzin ancora diceva che il Sistema Sanitario Nazionale non poteva reggere ulteriori tagli".

E dalla sanità nuova vittima di agosto del governo, si passa alla "difesa d'ufficio" del provvedimento da parte del sottosegretario all'Economia, Pier Paolo Baretta: "Questo decreto è il risultato di incontri approfonditi con tutte le rappresentanze degli enti locali e l'esito è stato un'intesa che la stragrande maggioranza di Comuni, Province e Regioni ha approvato. Per la sanità non si tratta di tagli ma di non erogazione di cifre previste".

Ma non basta a freddare gli animi. Monta, quello del capogruppo di Sel Arturo Scotto, che commenta la fiducia richiesta dal Governo Renzi così: "Il Governo mette la fiducia sul dl Enti locali per nascondere 2,5 miliardi di tagli alla sanità. Una cosa scandalosa in un Paese dove il diritto alla salute non è più una garanzia per tutti i cittadini".


Seguici su Facebook e Twitter

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]