Digerire le feste? Come depurarvi dopo le abbuffate: occhio a fegato e reni

04 gennaio 2016 ore 17:48, Andrea De Angelis
"Dai, un altro po' di brodino!" "Vuoi altre due lenticchie?" "Come fai a rinunciare a questo torroncino?". Frasi dette, sentite, ripetute per due e più settimane. Ma ora, a poche ore dall'Epifania, è arrivato il momento di dire basta. L'ordine è depurare l'organismo, smaltire le calorie di troppo (le migliaia) assunte durante le feste, ma per farlo occorre capire quale sia il metodo migliore. 

Pranzi e abbuffate natalizie non si traducono solo in chili, infatti, ma anche in senso di pesantezza, pancia gonfia e intestino irritato, aumento di colesterolo e affaticamento del fegato. "E' bene quindi iniziare l'anno con una dieta e un periodo di depurazione dalle tante tossine accumulate", consiglia Giovanna Cecchetto, past president dell'Associazione Nazionale Dietisti (Andid). Tuttavia "integratori e tisane non servono senza una buona dieta a base di frutta, verdure e cibi poco conditi, possibilmente accompagnata dalla giusta attività fisica". Parole riportate dall'Ansa.
"L'eccesso di un'alimentazione particolarmente grassa, e a Natale non si tratta solo di un giorno ma di un periodo prolungato - sottolinea Cecchetto - provoca aumento di colesterolo e trigliceridi e affatica in particolare il fegato.
I troppi condimenti e l'alcol comportano un sovraccarico digestivo che irrita le mucose e nuoce sia allo stomaco che all'intestino. Per riabilitarlo, non serve il digiuno ma un periodo di disintossicazione, con molta acqua e condimenti semplici, a base di olio di oliva a crudo". Fondamentale "ridurre al massimo grassi, zuccheri semplici e bevande alcoliche, ma anche introdurre più cereali integrali e fonti proteiche vegetali come i legumi al posto di carne o formaggi''. Via libera, infine, alle verdure ma "crude, bollite o cotte al vapore, non ripassate nell'olio".

Insomma, consigli già noti al grande pubblico, ma che mai come in questo momento tornano attuali e, soprattutto, davvero raccomandabili...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]