News, Rai rottama "piano Verdelli" e lui si dimette: Campo Dall'Orto in bilico

04 gennaio 2017 ore 16:34, Americo Mascarucci
Il Consiglio di amministrazione di Viale Mazzini ha bocciato il piano per le news presentato dal direttore per l’Offerta informativa della Rai, Carlo Verdelli fedelissimo del direttore generale Antonio Campo dall'Orto.
In realtà la bocciatura non sarebbe avvenuta con un voto negativo del Consiglio d'amministrazione ma in seguito ad una serrata discussione durante la quale la quasi totalità dei consiglieri avrebbe mosso critiche e riserve al "piano Verdelli".
 Al termine del Cda, Verdelli ha avuto un incontro con il Dg Campo Dall’Orto, dal quale è uscito dimissionario.
 "La proposta di Piano per l'informazione redatta dal direttore Verdelli e dalla sua struttura resterà come una preziosa base da cui far proseguire il confronto necessario al varo del Piano finale per l'Informazione su cui tutto il consiglio di amministrazione e il direttore generale sono da mesi impegnati", ha sottolineato in una nota la Rai, esprimendo rammarico per le dimissioni di Verdelli. 
I capisaldi saranno almeno quattro: informazione digitale, informazione di flusso, informazione da parte di tg e reti con il necessario coordinamento tra loro, informazione per l'estero. 
News, Rai rottama 'piano Verdelli' e lui si dimette: Campo Dall'Orto in bilico

Forza Italia con Maurizio Gasparri e Altero Matteoli puntano il dito contro il dg: "Dopo Verdelli tocca a lui". 
Anche dal Pd non mancano critiche.
"Se dopo un anno e mezzo, cioè metà mandato del dg Campo Dell'Orto, si conclude cosi' la stagione Verdelli, non è certo soltanto lui a dovere pagare conto di un fallimento annunciato", attacca Salvatore Margiotta, componente della vigilanza. 
Stando ai rumors Campo dall'Orto sarebbe sempre più inviso tanto ai piani alti di Viale Mazzini che a Palazzo Chigi.
I rapporti con la presidente Monica Maggioni negli ultimi mesi si sarebbero fatti sempre più tesi, così come con la maggioranza dei componenti il Cda. 
Tuttavia al momento sembrerebbe escluso un voto di sfiducia del consiglio d'amministrazione verso il direttore generale che però apparirebbe sempre più accerchiato.
Voci di corridoio riferiscono di un Gentiloni desideroso di un avvicendamento a Viale Mazzini e di un trasferimento della Maggioni alla direzione generale, ruolo che a detta del Premier sarebbe molto più appropriato ad una profonda conoscitrice della televisione pubblica come lei.
Insomma, Campo dall'Orto, considerato troppo legato a Matteo Renzi e sotto accusa per aver "renzizzato" la Rai negli ultimi mesi anche a costo di qualche clamoroso flop, avrebbe i giorni contati e la bocciatura di Verdelli secondo molti altro non sarebbe che un preannuncio di sfratto nei suoi confronti. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...