La rivincita della griglia: così le verdure fanno ancora più bene

04 giugno 2015, Andrea De Angelis
Quante volte mangiando una melanzana cotta alla griglia ci siamo sentiti dire dal commensale sempre attento a far sì che i cibi siano salutari: "Mangiala cruda, così perde tutte le sostanze!". E poi via a parlare di antiossidanti e vitamine, sottolineando come l'unica alternativa al crudo sia la cottura a vapore. 

La rivincita della griglia: così le verdure fanno ancora più bene
Da oggi potrete rispondere a tono citando uno studio che dimostra l'esatto contrario: alcune verdure cotte alla griglia sono più salutari che se mangiate crude. 

Un recente studio spagnolo pubblicato sul Journal of Food Science ha scoperto che alcune verdure cotte alla griglia sono migliori di quelle crude perché non solo mantengono le loro sostanze nutritive, ma generano così anche maggiori sostanze antiossidanti.

In particolare vengono rilasciati molti polifenoli, componenti ricche di vitamine e antiossidanti. 

A conferma di questo studio ve ne è anche un altro condotto dal dott. Roberto Lo Scalzo e pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry.
Una ricerca che, incentrata sulle melanzane, ha scoperto come il processo di cottura alla griglia incentivasse un leggero incremento di sostanze antiossidanti. Il dottor Lo Scalzo ritiene che le melanzane rappresentino il banco di prova ideale per attestare i benefici della cottura alla griglia, per via della loro composizione e delle sostanze in esse contenute.


 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]