Tedesco morto sul greto del Tevere: c’è un precedente inquietante

04 giugno 2015, intelligo
Tedesco morto sul greto del Tevere: c’è un precedente inquietante
Aveva 22 anni. Lo hanno trovato morto stamani sul greto del Tevere all’altezza del Lungotevere dei Vallati, nella zona del centro storico della Capitale. La vittima è un giovane tedesco il cui corpo è stato notato poco dopo le 7 da un passante che ha chiamato il 112. 

Del caso si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Roma centro e del Nucleo investigativo di via in Selci che hanno avviato le indagini. Secondo una prima ricostruzione, gli inquirenti non escludono che il giovane possa essere precipitato dal parapetto del Lungotevere sul greto del fiume.

Ma c’è un precedente che torna alla mente per alcune analogie. Era il 14 gennaio scorso quando un ventenne americano era stato trovato morto nello stesso tratto del Lungotevere dei Vallati, a Roma. 

In quel caso le indagini stabilirono che il giovane era  caduto dalla strada sul greto del fiume. Soccorso e ricoverato all’ospedale San Camillo, successivamente era stato trasferito in un ospedale di Chicago, secondo le disposizioni della famiglia, dove era morto qualche settimana dopo. 

Il giovane si trovava a Roma per frequentare gli studi universitari: secondo le testimonianze degli amici, aveva trascorso la serata con loro poi si era allontanato da solo dicendo di voler rientrare nell’alloggio in cui soggiornava. Ma una volta rientrati, gli amici non lo avevano visto in stanza e avevano dato l’allarme. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]