Mafia Capitale 2, l'affondo del M5S contro Renzi e Orfini: "Finita un'epoca"

04 giugno 2015, Marta Moriconi
Mafia Capitale 2, l'affondo del M5S contro Renzi e Orfini: 'Finita un'epoca'
Da quando è segretario sono 50 persone, tra indagati e arrestati nel Pd a Roma, finite nell'inchiesta Roma Capitale. Ma per il pentastellato Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera,
 la vera "brutta notizia per Renzi è che è finita un'epoca, l'epoca del 'non sono stato io'. 

E' finita l'epoca delle scuse, della colpa al passato".

E poi sferra l'attacco al sindaco Marino: "La verità è che li ricandidano e proteggono, Marino ha preso 60mila voti da questa gente". Quindi: dimissioni! E' l'urlo che alza il membro del direttorio M5S in conferenza stampa a Montecitorio perché "nel Pd c'è un gruppo dirigente pericoloso per le casse dello Stato e per i cittadini". Lo chiede Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera e membro del direttorio M5S in conferenza stampa a Montecitorio. 

E dopo l'affondo, l'arma segreta, o meglio lo scudo anti-corruzione che possono sfoggiare i 5S e che Di Maio rimarca: "In questo schifo non c'è, abbiamo zero indagati e zero condannati. E' finita l'epoca delle scuse, della colpa al passato. Da quando è segretario nel Pd ci sono stati circa 50 indagati e arrestati. La verità è che li ricandidano e proteggono, Marino ha preso 60mila voti da questa gente". 

E non dimentica di sottolineare che Orfini in tv l'altro giorno difese Tassone, proprio quando i due erano entrambi ospiti a Ballarò. 

Le parole sono poche e chiare: "La verità è che il Pd ha smesso di mettere al centro la persona e ha messo al centro gli affari, e quando accade ciò i rom da emergenza diventano business, gli immigrati da problema da risolvere un fenomeno da tutelare. Chiediamo le dimissioni di Orfini e chiediamo alla segreteria del Pd di chiedersi chi abbia candidato in questi anni". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]