Twitter sulla scia di Facebook "cede" ai video a 360°

04 giugno 2016 ore 16:53, Micaela Del Monte
I social diventano sempre più immersivi, così dopo Facebook e YouTube anche Twitter ha dovuto cedere al fascino di godersi un video in prima persona e a 360°. La novità è riportata dal sito The Verge, ed è partita con l'inizio delle finali di Nba negli Usa. 

Twitter sulla scia di Facebook 'cede' ai video a 360°
È proprio l'account Twitter ufficiale della Nba a condividere video a 360 gradi realizzati con la videocamera Samsung Gear 360. Questo formato permette agli utenti di osservare ogni angolazione del filmato muovendosi all'interno di esso col mouse sui pc o con l'uso delle dita sullo schermo "touch" di uno smartphone o di un tablet.
A differenza di Facebook e YouTube, il supporto ai video a 360 gradi su Twitter per il momento non sarà diretto. Cliccando sui link delle clip gli utenti saranno reindirizzati verso un sito esterno.

Si tratta comunque di un passo fondamentale per il microblog, che negli ultimi tempi stenta a rilanciarsi e che in passato è stato più volte pioniere di diverse novità in fatto di video. Dal lancio dei filmati-lampo con Vine alle dirette streaming con l'acquisizione di Periscope. Tuttavia la piattaforma è stata poi superata dai concorrenti, Facebook in testa che è forte di una "potenza di fuoco" di un miliardo e 650 milioni di utenti nel mondo e che sta facendo dei video uno dei pilastri portanti della sua offerta.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]