Identità elettronica: come avere la nuova carta da oggi 4 luglio

04 luglio 2016 ore 9:11, Andrea De Angelis
Quante volte avete pensato che la vostra carta d'identità davvero scomoda da portare con voi? Meno per le donne (forse), pronte ad inserirla in borsa insieme a decine di altre cose. Magari nella tasca laterale con tanto di fodera plastificata, oppure nel grande portafoglio che la contiene senza particolare problemi. Diverso invece il discorso per gli uomini: nel portafoglio non entra (salvo rare eccezioni) e così, a volte, resta a casa. "Tanto ho la patente". Ma cos'è che faceva preferire quest'ultima alla prima? Non certo il desiderio di mettere in mostra (si spera) la propria esperienza al volante, ma il fatto che la patente ha la forma di una carta di credito o bancomat che dir si voglia. 

Bene, da oggi, lunedì 4 luglio 2016, la carta d'identità sarà proprio della stessa forma della patente. Una novità non assoluta in Italia (pochi fortunati già la hanno da tempo), ma che ora diventerà abitudine. Con una circolare del ministero dell'Interno, la n. 10/2016, lo scorso mese è stato reso noto che dal 4 luglio in poi i Comuni potranno fornire la nuova Carta d’Identità elettronica. Il documento continuerà ad avere la sua funzione di identificazione del cittadino e di documento di viaggio in tutti i Paesi appartenenti all'Unione Europea, ma sarà molto più pratica. 

Identità elettronica: come avere la nuova carta da oggi 4 luglio
Nel momento in cui le postazioni di lavoro saranno operative, il singolo Comune (o municipalità), si spiega nella circolare, rilascerà la nuova Cie e non sarà più possibile procedere all'emissione della carta d'identità in formato cartaceo né dell'originaria Cie in via sperimentale. Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all'emissione della nuova Cie mantengono la propria validità fino alla scadenza. Dopo la richiesta, la consegna della carta d'identità elettronica avverrà entro sei giorni lavorativi, presso l'indirizzo indicato dal cittadino all'atto della richiesta oppure presso il Comune. Il costo sarà di circa 22 euro
Attraverso il portale del Governo si potranno ottenere maggiori informazioni sulle modalità di rilascio del nuovo documento e prenotare l’appuntamento con gli uffici comunali. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]