Italicum, Renzi non ce la fa e Berlusconi cede: sì alla legge solo per la Camera

04 marzo 2014 ore 18:17, intelligo
Italicum, Renzi non ce la fa e Berlusconi cede: sì alla legge solo per la Camera
L’Italicum si incaglia alla Camera nel giorno della verità sugli emendamenti. Il comitato dei Nove finisce con un rinvio, partiti sulle rispettive posizioni. Nessun passo avanti, stallo. A rompere l’impasse è una nota del Cav. che più che un atto di disponibilità sembra – almeno finora – un atto di resa, un cedere terreno a Renzi che non riesce a trovare la quadra, anche per le resistenze interne al su partito, vedi minoranza cuperlian-bersaniana, poco incline a fare da notaio in parlamento sul patto Renzi-Berlusconi. E così sulle agenzie esce la nota del leader di Fi.
“Prendiamo atto con grave disappunto della difficoltà del presidente del Consiglio di garantire il sostegno della sua maggioranza agli accordi pubblicamente realizzati. Come ulteriore atto di collaborazione, nell'interesse del Paese, a un percorso riformatore verso un limpido bipolarismo e un ammodernamento dell'assetto istituzionale, manifestiamo la nostra disponibilità ad una soluzione ragionevole che, nel disegnare la nuova legge elettorale, ne limiti l’efficacia alla sola Camera dei Deputati, accettando lo spirito dell'emendamento 2.3.”. E’ il passaggi clou della nota da Palazzo Grazioli che sancisce un primo dato: sulla legge elettorale Fi molla una parte dell’accordo siglato al Nazareno. Sul resto del pacchetto riforme, Berlusconi conferma “integralmente l’accordo pubblicamente realizzato, senza alcun ''patto segreto'' come maliziosamente insinuato da alcuni organi di stampa”. Se c’è la conferma della “piena collaborazione” sul terreno delle riforme, il Cav. conferma “una chiara opposizione sui temi economici e sociali, e su tutto quanto, a partire dalla necessaria riduzione della pressione fiscale e del peso dello Stato, ci rende naturalmente alternativi alla sinistra”. D’Attorre (bersaniano di ferro e autore dell’emendamento per la riforma elettorale solo alla Camera) e compagni ringraziano.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]