Esposito "muzzoni", il blitz anti Camorra ne "elimina" sei

04 marzo 2016 ore 8:46, Micaela Del Monte
È scattato dalle prime ore della mattinata di oggi un blitz dei carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca (in provincia di Caserta) per eseguire sei arresti su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli. Le sei persone destinatarie dell'ordinanza di custodia cautelare sono accusate di associazione per delinquere di tipo mafioso

Nel mirino dei magistrati della Dda napoletana e dei militari dell'Arma è finita una cellula di camorra riconducibile al clan Esposito dei cosiddetti "Muzzoni", che ha il centro delle sue attività nei comuni di Sessa Aurunca, Carinola, Cellole e nel basso Lazio.

L'operazione dei carabinieri si snoda in più province della Penisola: oltre al Casertano i militari sono impegnati nelle province de L’Aquila, Oristano e Avellino. I "muzzoni" sono un clan camorristico attivo fin dagli anni Settanta nel territorio di Sessa Aurunca e del basso Lazio. Già ad ottobre dello scorso anno era stato oggetto di un'importante operazione delle forze dell'ordine che aveva portato in manette tre persone.

Esposito 'muzzoni', il blitz anti Camorra ne 'elimina' sei
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]