Pompei ospita di nuovo il rock, dopo i Pink Floyd torna Elton John

04 marzo 2016 ore 11:39, Micaela Del Monte
Pompei sarà di nuovo rock e a vestirla di un abito quasi totalmente inedito sarà Elton John. Il cantante inglese infatti tornerà nuovamente in Italia dopo la sua performance al Festival di Sanremo e non solo. Dopo l'annuncio delle date di luglio (15 e 16) a Barolo e Piazzola sul Brenta.

La data è quella del 12 luglio e la location sarà il Teatro Grande degli Scavi di Pompei, davanti a non più di duemila spettatori. Il tutto avverrà quarantacinque anni dopo la memorabile performance di una delle più celebrate band della musica anglosassone, i Pink Floyd. Con una differenza fondamentale: nel 1971 il gruppo di progressive rock cantò e schitarrò in un anfiteatro completamente vuoto, perché il concerto era destinato non al pubblico pagante ma alle riprese del cult-movie Pink Floyd Live at Pompei di Adrian Maben; mentre a luglio Elton John si esibirà davanti a spettatori in carne ed ossa pronti ad andare in visibilio alle prime note di Rocket Man e a far ondeggiare gli accendini sugli accordi di Goodbye Yellow Brick Road. 

Pompei ospita di nuovo il rock, dopo i Pink Floyd torna Elton John
Per il momento il prezzo non è stato ancora fissato, ma è certo che ci sarà da svenarsi. Nelle altre due date italiane del suo tour, Elton John suonerà in piazza Colbert a Barolo (15 luglio) e all’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (16 luglio). Sono location da quindicimila spettatori e oltre, eppure si pagherà dai 59,80 euro per stare in piedi a Barolo, ai 115 per la "poltronissima gold" all’Anfiteatro Camerini.

Durante il concerto, che sarà storico, Elton John presenterà i successi e i grandi classici della sua carriera lunga cinque decadi, oltre ai pezzi del suo nuovo album. Si tratterà di un evento esclusivo e molto suggestivo: il Teatro Grande, di epoca romana, sepolto dall'eruzione del Vesuvio del 79 e ritrovato a seguito degli scavi archeologici dell'antica Pompei, può ospitare circa 1800 spettatori. Negli ultimi tempi, all'interno del sito, l'unica musica che era risuonata era stata quella classica diretta da Riccardo Muti mentre il Volo vi ha registrato un video. 

Elton manca da Napoli da "solo" sette anni, visto che nel 2009 fu acclamato protagonista in piazza Plebiscito di una Piedigrotta invece molto chiacchierata causa l’astronomico compenso, settecentoventimila euro (in Fondi europei, ma questo Elton non poteva saperlo: finì che la Regione dovette restituirli all’Europa).

Pompei ospita di nuovo il rock, dopo i Pink Floyd torna Elton John
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]