Facebook Messenger con un click è Spotify

04 marzo 2016 ore 12:59, Micaela Del Monte
La scalata al successo di Spotify è inarrestabile. Dopo l'annuncio dell'arrivo di un riproduttore musicale dedicato proprio all'applicazione musicale che permetterebbe il suo utilizzo anche senza uno smartphone arriva anche l'integrazione con Facebook. Per la precisione il matrimonio di Spotify sarà con l'applicazione di messaggistica del social network, ovvero Messenger.

Facebook ha annunciato infatti di aver arricchito le funzioni della propria applicazione permettendo agli utenti di attingere brani e playlist da Spotify, per condividerli con i propri interlocutori. La condivisione, accessibile progressivamente dagli utenti dal menu dedicato alle funzioni aggiuntive, avviene passando dell'interfaccia di Spotify e risulta abbastanza macchinosa, a dire degli osservatori. Su sistemi mobile l'interlocutore vedrà comparire nella conversazione l'immagine associata al brano o alla playlist e potrà avviare l'ascolto con un tap sul bottone sottostante, mentre per la versione desktop del servizio non è ancora abilitata alcuna possibilità di interazione. Spotify, in ogni caso, ha promesso la funzione verrà progressivamente migliorata e si affinerà per offrire agli utenti una più agevole esperienza d'uso. 
Facebook Messenger con un click è Spotify
Gli utenti iOS e Android troveranno l’opzione Spotify cliccando sull’iconcina quadrata con i tre puntini bianchi, proprio accanto alla geolocalizzazione. Toccando l’opzione Spotify verrete rediretti all’app omonima dove potete “cercare qualcosa da condividere”. Selezionate un artista, una canzone o una playlist nell’app e la ritroverete su Messenger con la possibilità di condividere la foto della copertina. Quando il destinatario tocca la copertina, sarà rediretto all’app di Spotify dove potrà godersi la musica che avete voluto condividere. Spotify già permetteva di condividere brani attraverso Messenger, ma la reciprocità dell'integrazione dota il servizio di messaggistica istantanea di Facebook di un nuovo mattone per edificare la piattaforma in cui aspira a trasformarsi, e che già si sta realizzando con soluzioni di intrattenimento, il supporto alle transazioni e a servizi come quelli offerti da Uber.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]