Aereo russo, l'Isis sfida il Cremlino: "Morirete di rabbia quando saprete come l'abbiamo abbattuto"

04 novembre 2015, Americo Mascarucci
Aereo russo, l'Isis sfida il Cremlino: 'Morirete di rabbia quando saprete come l'abbiamo abbattuto'
“Sveleremo come abbiamo abbattuto l’aereo russo”.

E’ quanto annunciato dalla “Penisola del Sinai”, una cellula dell’Isis in Egitto che ha rivendicato l’abbattimento dell’Airbus 321 russo, a metà fra l'ironia e la sfida in un messaggio audio sul web. 

A parlare un miliziano dell’organizzazione il quale specifica: “Non siamo obbligati a svelare il meccanismo utilizzato per abbattere l’aereo ma lo faremo comunque nei tempi e nei modi che riterremo opportuni”

A ciò si aggiunge un chiaro gesto di sfida nei confronti di Mosca che ha “osato” dichiarare la guerra al Califfato islamico per difendere la permanenza di Bashar Al Assad al potere in Siria: “ Adesso controllate le scatole nere, visionate il relitto e confermate che non è stato abbattute se ci riuscite”. 

Il titolo del video di per sé ha già il sapore della sfida condito con l'ironia, nei confronti del Cremlino: “Noi l’abbiamo abbattuto, voi morirete di rabbia è scritto e l’operazione secondo quanto riferito dal miliziano che ha dato voce al messaggio, è stata realizzata in concomitanza del primo anniversario del giuramento di fedeltà che la cellula “Penisola del Sinai” ha fatto nei confronti del Califfato islamico. 
Impossibile tuttavia verificare l’autenticità del messaggio. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]