Ottaviano, ucraina morta con testa fracassata: compagno confessa

04 novembre 2016 ore 11:42, Micaela Del Monte
Un orribile omicidio si è consumato la scorsa notte ad Ottaviano in provincia di Napoli, in una casa di via Manzoni, nella frazione San Gennarello Reggio. Una donna è stata infatti trovata senza vita con la testa fracassata, una una ferita lacero contusa sulla parte posteriore della testa che le è stata fatale. Seconodo la ricostruzione delle Forze dell'Ordine la donna avrebbe sbattuto con la nuca contro il water provocandosi una ferita fatale. 

Nelle ore successive al ritrovamento del corpo gli inquirenti hanno interrogato per ore il compagno della donna, un 35enne di Ottaviano, che avrebbe poi confessato di averla uccisa in seguito ad una lite e di aver spinto Viktoriia Shovkoplias, la sua compagna ucraina di 54 anni.
Ottaviano, ucraina morta con testa fracassata: compagno confessa
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]