Radio Maria, Imma Battaglia: “Non è la vera immagine del cattolico. Chiarisco su Eva Grimaldi"

04 novembre 2016 ore 12:02, Lucia Bigozzi
"Non si può fare polemica, non si può creare un caso su ogni str….a. Proprio per questo non si può rafforzarle, rilanciarle sulla Rete”. Così Imma Battaglia, da sempre impegnata nelle battaglie per i diritti civili, commenta con Intelligonews la polemica su una frase che sarebbe stata pronunciata da un collaboratore esterno di Radio Maria sui “terremoti castigo di Dio per le unioni civili”. Frase dalla quale la redazione e il direttore padre Livio hanno preso le distanze e smentito. 

Radio Maria, Imma Battaglia: “Non è la vera immagine del cattolico. Chiarisco su Eva Grimaldi'
 Polemiche fortissime sulla frase che sarebbe stata pronunciata da un collaboratore esterno di Radio Maria sul “terremoto castigo di Dio per le unioni civili”, rispetto alla quale la redazione e il direttore padre Livio hanno subito preso le distanze e smentito. Lei che idea si è fatta? 

"Questo per me è l’aspetto molto negativo della rete folle. In altri tempi, diciamo almeno dieci anni fa, quando uscivano queste situazioni clamorose, noi strategicamente noi sceglievamo di non dargli spazio, di non rafforzarla perché a volte davanti a queste bufale è dannoso. E comunque, se anche qualcuno ha detto una cosa del genere, se anche Radio Maria avesse detto questa ‘str…..a’, sta all’intelligenza dei cittadini che ascoltano capire cosa fare. Chi sceglie di crederci, evidentemente fa parte di una popolazione che è invasata e non cambierà mai modo di pensare. Fortunatamente si tratta di una minoranza, perché la gente è intelligente, non crede che i problemi della terra ci sono a causa delle unioni civili. Di fronte a queste cose io dico: ma guarda che imbecilli…. E vale anche per chi sulla rete ha dato risalto. Non si può fare polemica, non si può creare un caso su ogni str….a. Il vero problema è capire perché si è aperta la faglia nel terreno, dovremmo pensare all’inquinamento tra le possibili cause. L’altra domanda è: come si fa a ricostruire in sicurezza? Anche come omosessuale, io non appartengo alla sfera di quegli omosessuali che su ogni cosa drammatizzano. Io rispondo: chi se ne frega di Radio Maria…". 

Così come nella comunità gay ci sono opinioni diverse ad esempio su unioni civili e adozioni, anche nella comunità cattolica ci sono modi di ragionare diversi. E’ questa la vera immagine del cattolici, oppure i cattolici sono ben altro?

"Certo che questo non è la vera immagine del cattolico! Io mi riconosco nella schiera dei cristiani, io sono una cristiana; quanto alla definizione di cattolica penso che sia un tema che in qualche modo riguarda la politica. I veri cristiani ma anche i veri cattolici e tanta gente che conosco e frequento, prendono le distanze da queste ca…..e . Il vero cristiano, il cattolico, è colui che si pone verso l’altro in ascolto, rispetto e in accoglienza". 

Stando ad alcune indiscrezioni, su Dagospia è stata pubblicata la foto che ritrae lei insieme ad Eva Grimaldi e si parla di “nozze segrete con un amore di cui non ha mai parlato apertamente”. Vuole dire qualcosa in proposito? 

"Ho sempre tenuto sempre il mio privato riservato. Nella vita non sono una esibizionista e non sopporto l’esibizione; quindi chiunque vuole parlare di questa cosa deve farlo con Eva, non con me. Personalmente ho grande rispetto per Eva e quindi non mi piace dire cose… Se domani parlerò o parleremo, è perché saremo entrambe a farlo, ma non mi va di parlare io senza che ci sia Eva ad intervenire". 

autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]