Dacci un taglio! Moda capelli autunno 2016, per corti e lunghi, ricci o lisci

04 novembre 2016 ore 12:49, Vanessa Dal Cero
Con certezza possiamo dire che per le chiome autunnali 2016 domina l’imperfezione curata. No a look angelici e troppo sofisticati, sì a quelli spettinati ad hoc. Il motto è “costruire una piega distruggendola ad arte”. Per accogliere la stagione fredda con determinazione, ciuffi lunghi o frange morbide sono poi gli accessori giusti per un effetto sbarazzino. Così, dopo aver “raccolto” i capelli per tutti i mesi caldi e prima di “soffocarli” sotto ai cappelli, è giunto il momento di dare una sistematina al look: dateci un taglio! Ora, una lunghezza alla volta, trovate quella che fa per voi da chiedere al vostro parrucchiere di fiducia.

Dacci un taglio! Moda capelli autunno 2016, per corti e lunghi, ricci o lisci
 
Lunghi: I capelli lunghi sono da sempre simbolo di femminilità e per questo autunno le proposte dai saloni consigliano di portarli con un taglio pieno e pari, senza troppe scalature, ma solo con leggere gradazioni. Accessorio di grande tendenza per questa stagione è la frangia; tornata di moda dona grinta al capello lungo e si abbina perfettamente alle pieghe più richieste. Deve essere volutamente messy - morbida, spettinata, ondulata -  e dal taglio leggermente sfilato. Anche se l’estate è finita, le chiome lunghe continuano a preferire le onde e la piega mossa rimane un must have anche per l’autunno. Il Glunge è la vera novità: un mix di grunge e glamour, di onde beach e ciocche liscissime per un risultato easy e naturale di onde vissute, spettinate ad arte.

Se l’imperfezione curata e gli effetti waves naturali spopolano tra le giovani e resistono sempre tra le sportive, per chi non vuole rinunciare al tocco del parrucchiere c’è lo Styling Glamorous. Ispirata agli angeli di Victoria’s Secret questa piega è rigorosamente mossa e vaporosa, con onde morbide dal volume corposo per una sensualità garantita.
 
Medi: I look medi di stagione guardano invece al passato - all’allure glam rock anni ’70 ’80, quando dominavano i tagli destrutturati – proposti però con tecniche di taglio e sfumature di colore aggiornate. Il taglio medio, infatti, non è più limitato al classico carré o caschetto, ma è adattabile e realizzabile in diverse varianti di taglio e styling. Per i tagli medi vincitore indiscusso di questa stagione è l’Ob-shag, un trend look che unisce alla grinta del taglio scalatissimo anni ‘70/’80 (lo shag), la gentilezza del lob che sfiora appena le spalle. L’Ob-Shag è amatissimo anche dalle celebrities e trova la massima esaltazione se messy o curly e con frangine di ogni tipo (piena, dentelé, mossa a scalatura ritmica, decentrata, lunga). Rimangono comunque intramontabili anche il Long bob - in versione né troppo corto né troppo lungo, ma sfilato con piega in movimento o liscia perfetta, e frangia in evidenza, per uno stile audace e raffinato – e lo Shag, taglio iconico, corto ed audace, da personalizzare con le frange piene o più scalate..
 
Corti: Anche i tagli corti si impreziosiscono di frange, voluminose o molto corte, e possono essere decisamente femminili. Uno dei nuovi must corti autunnali è il Long Pixie, un taglio ideale per chi cerca la praticità di un corto senza rinunciare in sensualità; si tratta infatti di un corto che gioca con la lunghezza del maxi ciuffo. Altra novità per l'autunno è lo Short Bob, ossia la variante più corta del bob o del carré da portare con o senza frangia.
 
Se questo autunno gli accessori fanno la differenza ... le vostre chiome, lunghe o corte che siano, sono il meglio che potete sfoggiare!
 
 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]