Serie A 12esima giornata: DIRETTA tv, streaming e formazioni

04 novembre 2016 ore 14:59, Micaela Del Monte
Chiuso il capitolo Europa per le sei italiane in corsa tra Champions ed Europa League è il momento di ricominciare a pensare alla Serie A. Quello della 12esima giornata sarà un programma ricchissimo di impegni importanti. Ad aprire i giochi saranno Torino e Cagliari per poi lasciare il posto al big match del sabato sera tra Napoli e Lazio. Uno scontro importantissimo per i due club che hanno grandi ambizioni e soprattutto un solo punto di distacco in classifica. I partenopei vengono dal pareggio in Europa contro il Besiktas (1-1) e dalla sconfitta dello Juventus Stadium di domenica scorsa (2-1). La Lazio invece dalle due belle vittorie contro Sassuolo (2-1) e Cagliari (4-1). Le due squadre, come detto, sono molto vicine in classifica, gli azzurri sono al momento un gradino sotto ai biancelesti al momento quarti. 

Il palinsesto continuerà domenica con l'anticipo delle 12,30 tra Pescara ed Empoli che al momento sono abbastanza inguaiate dal punto di vista della classifica. Entrambe infatti si trovano in coda a 7 punti, motivo per cui la partita dell'ora di pranzo sarà importantissima. A seguire tutte le partite delle 15 tra cui figurano Chievo-Juventus e Palermo-Milan. Alle 18 invece sarà il momento di Fiorentina-Sampdoria e Inter-Crotone. A chiudere il programma della 12esima giornata saranno invece Roma e Bologna che si affronteranno all'Olimpico alle 20,45. La Juventus dovrà accantonare il pareggio contro il Lione e tornare a fare punti in campionato dopo la vittoria contro il Napoli, così come il Milan che per continuare a lottare per i vertici di classifica dovrà cercare di portare a casa i tre punti contro il Palermo. I ragazzi di Montella, dopo la sconfitta contro il Genoa (3-1) sono riusciti a tornare alla vittoria contro il Pescara domenica scorsa e per rimanere in scia dovranno necessariamente espugnare il Barbera. 

Serie A 12esima giornata: DIRETTA tv, streaming e formazioni
La Fiorentina viene dalla vittoria in Europa League contro lo Slovan Liberec (3-0) e da quella contro il Bologna in campionato (1-0).  Al momento la viola si trova ottava in classifica con 16 punti e una vittoria contro i blucerchiati potrebbe essere un ottimo modo per rilanciarsi in campionato. L'Inter invece dovrà scrollarsi di dosso il momento difficile che sta affrontando. Tra campionato e coppa i nerazzurri vengono da due sconfitte consecutive, quella contro la Samp domenica scorsa (1-0) e qulla della scorsa sera contro il Southampton (2-1). Dopo l'esonero di Frank De Boer la squadra è stata affidata a Stefano Vecchi che dovrà dimostrare di poter fare bene in questo campionato e soprattutto di poter resuscitare una squadra abbastanza inguaiata e quella contro il Crotone è sicuramente la situazione giusta per farlo.

Per quanto riguarda la Roma la trasferta a Vienna ha dato ancora qualche certezza alla squadra di Spalletti che è nuovamente riuscita a vincere in rimonta dopo la trasferta di Sassuolo (4-2 in austria e 4-1 in Emilia Romagna). Da accantonare però c'è il pareggio di Empoli della scorsa giornata (0-0) e dunque i giallorossi non possono permettersi, nonostante le tante defezioni, di perdere altri punti contro il Bologna, anchesso decimato dagli infortuni. 

Vediamo però nel dettaglio tutt le partite della prossima giornata di campionato:

Sabato 5 novembre
Ore 18 Torino-Cagliari Sky, Serie A TIM TV
Ore 20,45 Napoli-Lazio Sky, MediasetPremium 

Domenica 6 novembre
Ore 12,30 Pescara-Empoli Sky,
Ore 15 Chievo-Juventus Sky, MediasetPremium, Serie A TIM TV
Ore 15 Genoa-Udinese Sky, MediasetPremium 
Ore 15 Palermo-Milan Sky, MediasetPremium 
Ore 15 Sassuolo-Atalanta Sky,
Ore 18 Fiorentina-Sampdoria Sky, MediasetPremium, Serie A TIM TV
Ore 18 Inter-Crotone Sky, MediasetPremium 
Ore 20,45 Roma-Bologna Sky,  MediasetPremium 

Probabili formazioni:

TORINO (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Vives, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic. All.: Mihajlovic
CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Munari; Di Gennaro; Sau, Borriello. All.: Rastelli

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All.: Sarri
LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita. All.: Inzaghi

PESCARA (4-3-1-2): Bizzarri; Zampano, Fornasier, Campagnaro, Biraghi; Memushaj, Aquilani, Verre; Benali, Caprari; Manaj. All.: Oddo
EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Costa, Cosic, Pasqual; Tello, Diousse, Croce; Saponara; Maccarone, Pucciarelli. All.: Martusciello

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Floro Flores, Inglese. All.: Maran
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Rugani, Benatia; Cuadrado, Sturaro, Hernanes, Lemina, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. All.: Allegri

GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni, Pavoletti, Ocampos. All.: Juric
UDINESE (4-3-3): Karnezis; Widmer, Wague, Danilo, Felipe; Fofana, Kums, Badu; De Paul, Zapata, Thereau. All: Delneri

PALERMO (4-1-4-1): Posavec; Cionek, Vitiello, Rajkovic, Aleesami; Gazzi; Diamanti, Henrique, Chochev, Quaison; Nestorovski. All: De Zerbi
MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Pasalic; Bonaventura, Bacca, Suso. All.: Montella

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Pellegrini, Biondini; Politano, Defrel, Ricci; Matri. All. Di Francesco
ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Masiello, Caldara, Zukanovic; Conti, Kessiè, Freuler, Spinazzola; Kurtic, Gomez; Petagna. All.: Gasperini

FIORENTINA  (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori, Milic; Borja Valero, Vecino; Bernardeschi, Ilicic, Tello; Kalinic. All. Sousa
SAMPDORIA  (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Quagliarella, Muriel. All.: Giampaolo

INTER (4-4-2): Handanovic; Ansaldi, Murillo, Miranda, Santon; Candreva, Joao Mario, Kondogbia, Perisic; Eder, Icardi. All. Vecchi
CROTONE (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ferrari, Ceccherini, Mesbah; Barberis, Capezzi, Rohden; Palladino, Trotta, Falcinelli. All.: Nicola

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Peres, Rudiger, Fazio, Juan Jesus; De Rossi, Strootman; Perotti, Nainggolan, Salah; Dzeko. All. Spalletti
BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Ferrari, Helander, Masina; Taider, Pulgar, Dzemaili; Rizzo, Floccari, Krejci. All.: Donadoni

Classifica alla vigilia della 12esima giornata: 

Juventus 27
Roma 23
Milan 22
Lazio 21
Napoli 20
Atalanta 19
Torino 16
Fiorentina 16
Cagliari 16
Genoa 15
Chievo 15
Inter 14
Udinese 14
Sampdoria 14
Bologna 13
Sassuolo 13
Pescara 7
Empoli 7
Palermo 6
Crotone 5

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]