Lacrime e scuse: Russo espulso dal Gf Vip, Bettarini piange - VIDEO

04 ottobre 2016 ore 8:57, Adriano Scianca
Finisce con l'espulsione di Clemente Russo dalla casa del Grande Fratello Vip – in attesa di ulteriori strascichi anche giudiziari – la vicenda della chiacchierata incriminata fra l'ex pugile e Stefano Bettarini, in cui sarebbero state dette frasi pesantemente insultanti verso Simona Ventura, ex moglie dell'ex calciatore. “Le tue affermazioni all'interno della casa - ha spiegato Ilary Blasi - hanno violato le regole e lo spirito del Grande Fratello: le conseguenze cono inevitabili, sei ufficialmente squalificato, devi abbandonare la casa stasera stessa”. La showgirl ha espresso in diretta la presa di distanza della produzione: “Sono state dette parole gravi e offensive per alcune persone, il programma chiede scusa e si dissocia dalle parole dette dai protagonisti. Mediaset e la produzione ricordano che i protagonisti sono consapevoli del fatto che questi concorrenti sono sempre osservati e ascoltati. Tutti i concorrenti si prendono la responsabilità di ciò che dicono o fanno”. 

Lacrime e scuse: Russo espulso dal Gf Vip, Bettarini piange - VIDEO
Ilary Blasi ha poi attaccato anche Bettarini: “Sentire un uomo parlare così e fare una lista della spesa delle sue conquiste femminili è una cosa di cattivo gusto e di basso livello, Stefano non si fa”.  Bettarini, che successivamente è scoppiato in lacrime nella casa, ha chiesto scusa a tutte le donne coinvolte nel suo discorso: “Tra uomini queste cos e si fanno e si dicono e a volte non ci ricordiamo dove siamo. Chiedo scusa a tutte le persone che sono state nominate. E' stato poco intelligente e carino da parte mia. E' stato giusto quello che ha detto Ilary. Ho chiesto scusa e mi assumo le mie responsabilità”. 

Una volta uscito, Russo ha provato a spiegarsi in studio: “Sono stato frainteso. Durante la chiacchierata incriminata io stavo raccogliendo da amico uno sfogo di Bettarini, stavo cercando di stargli vicino. Se ho detto cose pesanti, non era mia intenzione e chiedo scusa. Io ho tre figlie femmine, una moglie che amo profondamente e non sono mai stato violento con nessuno di loro. Io chiedo scusa a tutte le donne del mondo se le ho ferite. Non credo che una carriera possa essere macchiata in tre secondi. Io faccio tanto a Napoli per i bambini e per i carcerati. Io chiedo umilmente scusa a Simona Ventura se l'ho offesa, non penso neanche minimamente alle parole che le ho detto. Cosa ho provato? In quella casa ti dimentichi di tutto. Le scuse più grandi le voglio fare anche al ministero e alle forze dell'ordine. Io porto la divisa con onore”. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]