Dylan Dog fa 30 e cambia vita: "Ora inizierà la terza fase"

04 ottobre 2016 ore 10:12, intelligo
di Eleonora Baldo

Compie 30 anni uno dei fumetti più amati dai bambini di ieri e gli adulti di oggi, Dylan Dog. Per l’occasione il gruppo editore, Bonelli Editore, e l’attuale curatore, Roberto Recchioni, hanno organizzato festeggiamenti in grande stile.

Il 7 ottobre il canale Studio Universal darà via ad una rassegna cinematografica che si protrarrà per tutto il mese con cortometraggi, film e documentari sul celebre Indagatore dell’Incubo mentre per quanto riguarda il comparto cartaceo è già in edicola da qualche giorno l’albo celebrativo “Mater Dolorosa”, sceneggiato da Recchioni, mentre è in cantiere una nuova collaborazione con Tiziano Sclavi, l’ideatore di Dylan Dog.

Nelle dichiarazioni rilasciate alla stampa da Recchioni c’è spazio per qualche anteprima e, nel pieno stile del fumetto, pure qualche mistero. Dopo aver rivelato il progetto di collaborazione con Sclavi anticipandone il titolo “Dopo un lungo silenzio”, l’attuale curatore si sbilancia aprendo lo scenario su un terzo stadio evolutivo del fumetto che verrà però svelato nel dettaglio solo tra qualche mese. Rispondendo alle critiche dei più nostalgici che hanno notato in Dylan un cambiamento, lo sceneggiatore ha affermato: “Dylan è rimasto sempre lo stesso. Abbiamo iniziato questa seconda fase ma il suo rapporto col mondo, con la tecnologia, con le ingiustizie non è mutato. I nostalgici della prima generazione dicono che è cambiato, ma non è così. Forse sono cresciuti loro. Tra un anno inizierà per lui una terza fase”.

Dylan Dog fa 30 e cambia vita: 'Ora inizierà la terza fase'

In attesa di conoscere la misteriosa terza fase, non ci resta che fare i migliori auguri di lunga vita ad una saga che ha saputo adattarsi ai mutamenti tecnologici e all’avanzata del digitale, rimanendo uno dei fumetti più venduti di sempre. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]