Caos Siria, ormai è "guerra" anche tra Usa e Russia

04 ottobre 2016 ore 10:46, Andrea De Angelis
Washington e Mosca, rapporto gelato. Sospesi i contatti tra le due superpotenze e per la prima volta Putin schiera il sistema antimissili. La guerra in Siria rischia di caratterizzare le ultime settimane di Obama da Presidente degli Stati Uniti. In modo tragicamente storico. 

"Siamo molto preoccupati per la situazione politica in Siria", la ''pazienza di tutti'' con la Russia ''èfinita''. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Josh Earnest, sottolineando che serve una transizione politica. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama "valuterà una serie di opzioni" nei prossimi giorni, compresa - ma non esclusivamente - la possibilità di sanzioni contro la Russia alla luce degli ultimi sviluppi circa gli sforzi diplomatici sulla Siria. 
Tutti i contatti fra le forze militari russe e quelle americane "sono stati recentemente interrotti". Lo ha detto il vice ministro degli Esteri russo Gennady Gatilov citato dalla Tass. Gatilov ha anche sottolineato che Mosca sta cercando di ripristinare l'accordo con gli Usa sulla tregua in Siria. Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov ha comunque ribadito che la Russia crede che sia importante evitare il "collasso" dell'accordo Usa-Russia. Il problema è che esso è probabilmente vicino come mai prima d'ora.

Caos Siria, ormai è 'guerra' anche tra Usa e Russia
Intanto, come riporta l'Ansa, la situazione ad Aleppo è tragica. Almeno tre persone sono state uccise in un nuovo raid aereo che ha colpito uno dei maggiori ospedali di Aleppo est, sotto il controllo degli insorti, già colpito altre due volte in analoghi attacchi nell'ultima settimana. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]