Hollywood per l'ambiente, dopo Di Caprio Wahlberg su Deep Water Horizon [VIDEO]

04 ottobre 2016 ore 23:59, intelligo
di Eleonora Baldo

Il disastro ambientale della Deep Water Horizon diventa un film ,“Deep Water - Inferno sull’oceano”, e arriva nelle sale il prossimo 6 ottobre. A presentarlo, a Roma, uno degli attori protagonisti, Mark Wahlberg che interpreta la parte del capo tecnico elettronico della piattaforma, Mike Williams.

Un film certamente non facile da realizzare, per le forti reazioni emotive che ancora oggi -  a distanza di oltre sei anni dall’accaduto - suscita nelle coscienze, e soprattutto per le forti pressioni esercitate da British Petroleoum che ha minacciato più volte di fare causa alla produzione per impedire la registrazione di un film che li dipinge come i responsabili del disastro e della morte degli 11 operatori di piattaforma, nonostante la ricostruzione degli eventi fosse già agli atti del processo.

 La pellicola, che prende spunto dagli approfondimenti sul caso effettuati dal New York Times nell’articolo “Deep Water Horizon – the final hours”, si ripropone, come ha affermato  dal regista , Peter Berg, di “raccontare le vite delle persone coinvolte”, tanto che in fase di preparazione e di registrazione gli attori hanno lavorato a stretto contatto con i protagonisti reali della vicenda. A tale proposito Wahlberg, in riferimento alla collaborazione con il vero Mike Williams, ha dichiarato: “ E’ stato i miei occhi e le mie orecchie, mi ha insegnato tutto quello che dovevo sapere, per essere credibile (…) Per lui collaborare al film credo sia stata anche un'esperienza terapeutica”, accennando ai problemi legati al disturbo post-traumatico da stress di cui è stato vittima Williams dopo la tragedia.

Accanto alla ricostruzione del più grande disastro ambientale della storia degli Stati Uniti (in 86 giorni si sono riversati in mare 800 mila metri cubi di petrolio), il film mette in luce le numerose falle della sicurezza che avrebbero potuto evitare quanto meno la morte degli 11 operatori a bordo della piattaforma se da parte della dirigenza della società petrolifera si fosse tenuto conto delle osservazioni sollevate dal responsabile per la sicurezza dei lavoratori della piattaforma, interpretato da Kurt Russell. Con una ricostruzione fedele degli eventi e un ricorso minimo alla finzione cinematografica, “Deep Water – Inferno sull’oceano” vuole riportare nelle sale una storia vera capace di far riflettere sull’urgenza di una politica ambientale più coscienziosa e di suscitare emozioni nello spettatore attraverso una rappresentazione più fedele possibile alla realtà dei fatti. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]