Meglio abbandonati che Luxuria. Iannone attacca, ma non è CasaPound

04 settembre 2014 ore 12:00, intelligo
Meglio abbandonati che Luxuria. Iannone attacca, ma non è CasaPound
Tutti avranno pensato al presidente di CasaPound Gianluca Iannone, ma non è lui a criticare Luxuria in difesa (diciamo così) di Giorgia Meloni. La polemica che ha coinvolto la presidente nazionale di Fratelli d’Italia e Vladimir Luxuria è finita in un tweet, un altro. Sulle adozioni dei bambini da parte di omosessuali entra in gioco un altro protagonista: il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone. Usando il social network ha fatto sapere: "Meglio essere abbandonati da un genitore che essere adottato da Luxuria. Ragionando e parlando alla maniera dell’ex parlamentare di Rifondazione Comunista". E ora si attende la risposta di Luxuria...
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]