Venezia: il 72esimo Festival è bianco ed etereo

04 settembre 2015, Micaela Del Monte
Venezia: il 72esimo Festival è bianco ed etereo
Il Festival di Venezia è di sicuro uno delle rassegne cinematografiche più chic in assoluto ed è un modo per mettere in mostra non soltanto i film che ci terranno incollati allo schermo la prossima stagione ma anche le tendenze in fatto di abiti dell'autunno.

Ad illuminare la Mostra del Cinema infatti non ci sono soltanto le pellicole spettacolari in presentazioni. Sul red carpet sono tantissime le modelle, attrici e soubrette che mettono in mostra i propri abiti, il proprio makeup e le proprie acconciature per darci anche un'idea di cosa aspettarci dalla stagione che verrà.

Il 72esimo Festivale  ha offerto anche l’occasione per intercettare le tendenze del momento. Nonché innumerevoli spunti per copiare i look delle star che affollano la Laguna. 
Sul red carpet si è potuta ammirare una palette di colori chiarissimi per le dive che, dal bianco candido al grigio, passando per il beige e lo champagne, hanno voluto regalare ancora uno scorcio d’estate, facendo peraltro brillare i propri abiti con cristalli e pietre preziose.

Tanta eleganza dunque data soprattutto dalla scelta del bianco e dell'argento, in assoluto i colori più visti a Venezia nel primo giorno del Festival. 

Diane Kruger ed Elizabeth Banks (entrambe nella giuria della Mostra), che hanno portato a Venezia una manciata di classe, firmata da stilisti italiani. La Kruger, infatti, ha scelto un vestito bianco e argento di Prada, con un importante strascico dalla fantasia geometrica, mentre la Banks ha puntato su un abito a sirena contornato da cristalli, firmato Dolce&Gabbana. Sui loro profili 

Hanno scelto la leggerezza la seguitissima Alessandra Ambrosio e la blogger Negin Mirsalehi. Lo stile, infatti, richiama un po’ le camicie da notte ottocentesce: lunghe, candide ed eteree. Entrambe si sono affidate al brand Philosophy di Lorenzo Serafini, anche se la Ambrosio ha optato per un pizzo trasparente con un gioco di ruches dal seno in giù, mentre per la Mirsalehi tante piegoline sul davanti e un collo in stile camicia. Abiti da vestali del tempio, che riportano la mente a quelle feste in spiaggia delle ormai trascorse settimane estive.

Venezia: il 72esimo Festival è bianco ed etereo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]