Over 65, cani e gatti sono simili a una terapia

05 agosto 2015, intelligo
Over 65, cani e gatti sono simili a una terapia
Un binomio sempre più vincente quello tra anziani e animali. Lo dimostra un test commissionato dalla FederAnziani che ha evidenziato l’enorme importanza della compagnia degli animali domestici per gli over 65. Da
l test condotto sul 5.790 è emerso che su 10 persone oltre i 65 anni 4 hanno scelto di avere in casa un animale.

I più gettonati sono i cani (54%) e i gatti (33%) ma vanno di moda anche canarini e tartarughe, per una spesa annuale di circa 800 euro (425 per il cibo e 236 per l'igiene del proprio animale domestico, spese che risultano più elevate al Nord rispetto alle altre macroregioni italiane). Spesso si tratta di regali ricevuti dai familiari, in occasione del Natale o di un compleanno. Il 50% degli intervistati ha dichiarato che si occupa personalmente degli animali che consentono loro anche di poter uscire, passeggiare, incontrare e conoscere gente.

Secondo la FederAnziani gli over 65 difficilmente abbandonano il loro animale domestico e il 38% non vuole lasciarlo solo neanche  quando va in vacanza, per questo il 20% vi ha addirittura rinunciato. Alla domanda su quanto sia importante la compagnia fornita dall'animale domestico la somma delle risposte "molto" e "abbastanza" arriva al valore elevatissimo del 93%.


Seguici su Facebook e Twitter
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]