Il tempo prima di Ferragosto: instabilità e occhio all'Adriatico ma poi il sole

05 agosto 2016 ore 11:00, Lucia Bigozzi
Come sarà il tempo in attesa di Ferragosto? Il meteo si sa, è particolarmente seguito in questo mese dedicato alle sospirate vacanze. Per chi parte o è già nelle mete di villeggiatura, è fondamentale sapere se piove o c’è il sole, per poi programmare la giornata vacanziera. 
Gli esperti metereologi dicono che la perturbazione prevista tra l’11 e 13 agosto e in arrivo dall’Europa del Nord, non entrerà direttamente nel Mediterraneo perché a stoppare l’avanzata sarà ancora l’effetto dell’anticiclone che riuscirà a deviare le correnti fredde verso i Balcani. In questo caso, qualche ripercussione si avrà nella fascia adriatica, con il rischio di forti precipitazioni e perfino grandinate, con relativo abbassamento della temperatura. Le correnti settentrionali si faranno sentire comunque in tutto il territorio nazionale con venti che perdureranno fino al giorno di Ferragosto quando i fenomeni di instabilità si attenueranno. 

Il tempo prima di Ferragosto: instabilità e occhio all'Adriatico ma poi il sole
Infatti da Ovest arriverà l'anticiclone delle Azzorre, che porterà stabilità e tempo bello fino a mercoledì 17 agosto. Prima di Ferragosto, il vortice di aria fredda in arrivo dall’Europa del Nord
già da mercoledì della prossima settimana si farà sentire anche in maniera meno forte di quanto si poteva prevedere. Insomma 24 ore di vento e aria fredda, precipitazioni e fenomeni anche estremi concentrati in zone specifiche, ma poi nel giorno di Ferragosto sarà sole, caldo e temperature tipicamente estive. E per chi si trova al mare, gli esperti prevedono tempo migliore e stabile sulla fascia del Tirreno rispetto a chi, invece prediligerà le spiagge dell’Adriatico. Poi per Ferragosto e nei giorni immediatamente dopo, sole e caldo ovunque. 

autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]