L'Imam di Perugia ad Assisi con Francesco: "Ho incontrato il Papa e l'ho ringraziato"

05 agosto 2016 ore 11:34, intelligo
"Ho salutato il Papa con tanta gioia e ho voluto ringraziarlo personalmente per la posizione che ha assunto sull'Islam, quando ha detto che l'Islam non c'entra niente con il terrorismo e non è terrorismo". Così Abdel Qader, l'imam di Perugia, ha raccontato all'Adnkronos l'incontro che ha avuto con Papa Bergoglio all'interno della Basilica di Santa Maria degli Angeli.
 "Ho voluto dirgli - spiega ancora Qader - che quello che ha detto ha colpito tutti i veri musulmani e che, la sua frase, è importantissima per noi. Poi Sua Santità ha voluto regalarmi una medaglia di cristallo con scritto 'misericordia' che terrò gelosamente. Sono molto contento di averlo conosciuto e anche lui mi ha ringraziato per le mie parole". 

Anche ai cattolici il Papa ha riservato un regalo, ma da fare non da ricevere: "Non dimenticatevi di perdonare, sempre. Perdonare dal cuore, perché se noi perdoniamo il Signore ci perdona e tutti noi abbiamo bisogno di perdono".Aal termine della sua visita ad Assisi, rivolgendosi alle migliaia di fedeli in attesa davanti alla Basilica di Santa Maria degli Angeli ha anche aggiunto: "Se qualcuno non ha bisogno di perdono alzi la mano".

L'Imam di Perugia ad Assisi con Francesco: 'Ho incontrato il Papa e l'ho ringraziato'

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]